Il festival degli spettatori

                      A Teramo una manifestazione "coinvolgente"

                                      {mosimage}

Un Festival che tenta di coinvolgere giovani registi e utilizza la città di provincia, con i suoi spazi e i suoi abitanti in un’ambientazione cinematografica collettiva. Teramo quattro anni fa ha avuto quest’idea ed è nata così CINERAMNIA, una rassegna dedicata al cinema italiano di nicchia, che ha qui l’occasione di diventare protagonista assoluto davanti alla macchina da presa.

{mosimage} Quest’anno, giunto alla sua quarta edizione, il Festival vede a lavoro tre registi peculiarmente diversi tra loro, Matteo Oleotto, Michele Carrillo e Paola Randi, che hanno girato i loro corti con attori appunto “della strada”, gli stessi cittadini che assistevano alle riprese. L’interazione è stato il propulsore che ha dato vita al progetto, cosicché personaggi principali e comparse hanno partecipato ad un casting aperto a tutti, che quest'anno si è svolto dal 18 al 20 aprile con più di 2000 candidati. L’edizione 2008, che inizierà il 23 giugno, avrà la direzione organizzativa e artistica di Dimitri Bosi e Marco Chiarini e introdurrà alcune novità rispetto agli anni passati, come ad esempio la proiezione la sera di sabato 28 di tutti i corti girati all’interno della città a partire dal lunedì. Mantenendo il carattere civico, l’organizzazione ha optato per una serata di premiazione finale, al termine della quale il miglior corto sarà deciso tramite una votazione popolare, la quale coinvolgerà gli attori protagonisti insieme a molte celebrità del mondo del cinema e dello spettacolo, tra gli altri Fabrizio Bentivoglio, Francesco Pannofino, Isabella Ragonese, Mario Sesti e Claudio Cupellini. La rock band dei Velvet sarà il controcanto musicale dell’espressione cinematografica, per una volta partorita dal vero ventre di questa settima arte: gli stessi spettatori che si siedono in sala per assistere alla messinscena filmica. 

 

lunedì 23 giugno

ore 17 – CineramniaLAB – Sala Espositiva Comunaleproiezione del film Gli invisibili. Esordi nel cinema italiano 2000 – 2006 di C.Carmosino, E.Carocci, P.De Sanctis, F. Del Grosso e a cura di Vito Zagarrioa seguire Incontro con Vito Zagarrio, regista, critico, storico del cinema piazza S.AnnaOre 21 – regista in corti A Doppio Filo (Italia, 2005 , 24’)di Matteo Oleotto ore 21.30 – Cinema in piazza

Claudio Cupellini, regista, e Matteo Oleotto, attore presentano

Lezioni di cioccolato di Claudio Cupellini (Italia, 2007, 99’) 

Martedì 24 giugno

 Ore 18 – CineramniaLAB – Sala Espositiva ComunaleIn quel film c’è un segreto (Feltrinelli, 2006)Incontro con Mario Sesti, direttore artistico della Festa del Cinema di Roma, autore del volume piazza S.AnnaOre 21 – regista in cortoSole  di Michele Carrillo (Italia, 2003, 20’) Ore 21.30 – Cinema in piazzaMario Sesti presentaLa dolce vita di Federico Fellini (Italia, 1960, 174’)Copia restautata proveniente da Mediaset – Cinema Forever 

Mercoledì 25 giugno

 Ore 18 – CineramniaLAB – Sala Espositiva ComunaleRumori al cinemaIncontro con i rumoristi Sergio e Gianluca Basili piazza S.AnnaOre 21.00 – Evento specialeLa stanza di Rosetta di Paola Randi con Isabella RagoneseCortometraggio realizzato nell’ambito del progetto “Una scelta che cambia la vita” promosso dalla Provincia di Teramo e Abruzzo Sociale.   Ore 21.30 – Cinema in piazzaTutta la vita davanti di Paolo Virzì (Italia, 2008, 117’)

Incontro con Isabella Ragonese, attrice

  

Giovedì 26 giugno

 Ore 18 – CineramniaLAB – Sala Espositiva ComunaleIl duro lavoro dello stuntmenIncontro con Franco Maria Salamon, stunt coordinator piazza S.AnnaOre 21.00 – Regista in cortoGiulietta della spazzatura (Italia, 12’)Sandokan dreamin’ (Italia, 7’)La tecnica dell’ascensione (Italia, 5’)Six feet over (Italia, 3’)Paola Randi  Ore 21.30 – cinema in piazzaLascia perdere, Jhonny! di Fabrizio Bentivoglio (Italia, 2007, 100&rsq

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook