Le meraviglie di burton

                        Alice torna al cinema in versione gotica

                                   {mosimage}

Cominciano lentamente a combaciare tutti i tasselli del nuovo mosaico a cui sta per iniziare a dedicare anima e corpo Tim Burton. Il visionario regista, reduce dall’ultima fatica che lo aveva visto confrontarsi con Sweeney Todd in un genere a lui distante come quello del musical, sembra invece abbia intrapreso una nuova svolta nella sua carriera per  ritornare su binari a lui più consoni. L’ambizioso progetto lavorativo che lo attende riguarda infatti nientedimeno che la trasposizione cinematografica del classico di Lewis Carrol, Alice nel Paese delle Meraviglie.

{mosimage} Dopo le insistenti voci che si rincorrevano da ormai un anno la macchina hollywoodiana è finalmente partita ed il film, prodotto dalla Disney, è attualmente in fase di riprese. La pellicola sarà ancora una volta un laboratorio sperimentale per il grande Burton e verrà realizzata con l’ormai famigerata tecnica del performance capture, quella che ha utilizzato Zemeckis per Beowulf per intenderci, insieme con le riprese in live action. Inutile sottolineare la curiosità che una tale notizia ha sollecitato in tutti i seguaci del regista di Ed Wood. E d’altronde la trama stessa della favola raccontata da Carrol, e già tradotta in passato in cartone animato, ben si presta a dar lustro all’immaginario sconfinato e irresistibile di Burton di cui si era avuto un assaggio nei suoi due capolavori animati Nightmare Before Christmas e La Sposa Cadavere. La Disney dal suo canto ha fatto veramente di tutto per mettere nelle mani del regista tutti gli strumenti necessari per poter realizzare un lungometraggio in 3d che fosse di altissima fattura. Per prima cosa è stata scritturata come sceneggiatrice Linda Woolverton, già autrice di due autentici successi come Il re leone e La bella e la bestia. In seguito le pressoché infinite risorse economiche del marchio che inventò Topolino hanno completato il puzzle per quanto riguardava il cast. Dopo la firma avvenuta quasi a scatola chiusa del prode scudiero Johnny Depp è di pochi giorni fa la notizia che anche Anne Hathaway parteciperà al cast. E se l’eclettico Depp dovrà calarsi nei panni del Cappellaio matto, la bella Anne interpreterà il ruolo della Regina Bianca: sorella spodestata e in cerca di vendetta nei confronti della Regina Rossa. Che per l’occasione avrà le sembianze di  Helena Bonham Carter. Musa di Burton da anni nonchè sua compagna di vita dopo essersi calata nei panni della crudele pasticcera di Sweeney Todd stavolta vestirà appunto la corona di una non meno perfida Regina. Il ruolo della protagonista Alice è stato invece assegnato alla giovane attrice Mia Wasikovska. Attesa alle stelle quindi per questa nuova avventura cinematografica di Burton tanto che sul web già si trovano delle foto dei set in cui si stanno effettuando le riprese. Per l’arrivo in sala bisognerà però aspettare il 2010 quando sicuramente sarà uno dei titoli più apprezzati.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook