Si sta come d’autunno..

                   Dichiarazioni e annunci dei ciak imminenti

                                {mosimage}

Le curiosità rimbalzano da una parte e l’altra del palcoscenico filmico internazionale. Dichiarazioni dell’ultima ora di Ridley Scott, lo accomunano ad un nuovo piano di lavoro: l’adattamento cinematografico de Il mondo nuovo di Aldous Huxley. In parte confermate, in parte smentite, queste notizie si accavallano oggi con un suo comunicato dagli Stati Uniti, in cui ammette l’intenzione di tornare alla fantascienza, dalla quale con Alien ha tratto numerose soddisfazioni, portando al cinema Guerra eterna.

{mosimage} Altra trasposizione cinematografica di un romanzo, il quale racconta le vicende di un soldato, William Madella, che dopo aver combattuto una guerra contro gli alieni Taurani ai confini dell’universo per quelli che crede essere pochi mesi. Fa ritorno sulla Terra e scopre che sono invece passati oltre vent’anni e che la società è mutata radicalmente rispetto a quella che conosceva. Il progetto, già pronto da diverso tempo, si era arenato per via di problemi legati ai diritti cinematografici del libro. Non è però ancora ben chiaro dove si posizionerà tale film, dati i tanti impegni programmati da Scott per il suo futuro, su cui svetta l’imminente Nottingham, che uscirà in Italia subito dopo Body of Lies. Stessa sponda dell’oceano, ma differente notizia riguarda il set del prossimo film di Frank Darabont, dal titolo L.A. Adibing Citizen (secondo titolo recente con Los Angeles protagonista, dopo l’attesissimo L.A. Gothic di John Carpenter). Il regista da poco in sala con The Mist, si è ritirato dal progetto senza addurre spiegazioni ufficiali. La pellicola, a questo punto rimandata, dovrebbe avere oltre che al “Leonida” Gerard Butler (in arrivo al Festival di Roma per la presentazione dell’ultimo pulp movie di Guy Ritchie, Rock’nRolla), anche Jamie Foxx come co-protagonista. L’attore sta infatti completando i dettagli del suo contratto per indossare le vesti di un uomo che vuole vendetta, quando uno degli assassini della sua famiglia viene rimesso in libertà dalle autorità. Per concluder, torniamo all’immagine di copertina tratta dal sito Just Jared, protagonista Robert Downey Jr. di ottocento vestito, impegnato a Londra con le riprese dello Sherlock Holmes targato appunto Guy Ritchie, che dirige “Mr. Stark” insieme al fido assistente, impersonato dall’eclettico e qui baffuto Jude Law. L’uscita è prevista per la fine del prossimo anno, elementare Watson!

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook