Si alza il sipario

                          Apre la stagione lirica al teatro Verdi di Salerno

                                  {mosimage}

 

Si alza il sipario sulla nuova stagione lirico-sinfonica del Teatro Municipale "Giuseppe Verdi" di Salerno firmata dal direttore artistico Daniel Oren.

Una sfida importante già premiata con il ritorno della lirica d’autore nella città campana ed una applauditissima stagione 2008 che ha visto alternarsi sul palco artisti come Roberto Bolle, Franco Zeffirelli, Uto Ughi, Salvatore Accardo, Lorin Maazel e ancora Mischa Maisky, Pavel Gililov, Juan Diego Flórez e molti altri.

Musica ed imponenza scenica volute dal Maestro Daniel Oren al suo terzo anno di Direzione Artistica del Teatro sono le caratteristiche di alcune tra le più amate opere italiane ed internazionali in cartellone. 

 

LE OPERE

In cartellone cinque grandi opere: apre la stagione il 15 aprile il Don Giovanni di Mozart, interpretato da Markus Werba diretto da Frédérick Chaslin. A firmare la regia l’argentino Hugo De Ana, con un nuovo allestimento creato ad hoc per il Verdi. Sarà poi la volta della Lucia di Lammermoor (13 Maggio) con Nino Machaidze per la regia di Renzo Giacchieri ed il 23 settembre dell’ atteso Rigoletto, interpretato da Renato Bruson per la regia del Maestro Franco Zeffirelli. Il nuovo allestimento firmato dal teatro campano è in collaborazione con il teatro dell’Opera di Washington, il Palazzo delle Arti “Regina Sofia” di Valencia ed il Teatro La Fenice di Venezia. Le opere Lucia di Lammermoor ed il Rigoletto saranno dirette del Maestro Daniel Oren. Sempre il Maestro Oren sul podio del particolarissimo Nabucco, firmato da Gigi Proietti, in un nuovo allestimento per il Teatro Verdi con la partecipazione del baritono Leo Nucci (8 Dicembre). Infine la maestosa Aida di Zeffirelli, diretta sempre da Oren, interpreti il soprano cinese Hui-He e il soprano americano Cristina Lewis (26 Dicembre).

 

I RECITAL

Tra gli appuntamenti internazionali  previsti ben sei recital: il primo sarà quello con il tenore Marcelo Álvarez (18 Maggio), tornerà poi sul palco del teatro, dopo il grande successo dello scorso anno, il tenore peruviano Juan Diego Flórez che si esibirà il 26 settembre regalando un recital di altissimo livello accompagnato dall’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi, diretta dal Maestro Daniel Oren. Appuntamento imperdibile il 26 ottobre con il pianoforte di Angela Hewitt. I recital continuano con il pianista Nikolai Lugansky in scena il 16 Novembre. Shlomo Mintz e Petr Jirikovski rispettivamente violino e  pianoforte si esibiranno invece il 23 Novembre. Le note del violino di Julia Fisher chiuderanno la sezione recital il 21 febbraio 2010.

 

LA DANZA

Un evento molto atteso è sicuramente lo spettacolo di balletto “ Giselle” con Roberto Bolle e la Compagnia di Balletto del Teatro di San Carlo di Napoli, appuntamento dunque con la danza d’autore. Talento, presenza scenica ed impeccabili esecuzioni tecniche i punti di forza racchiusi in un unico nome: l’ étoilè Roberto Bolle (2 e 3 Marzo 2010).

 

I CONCERTI

In cartellone anche cinque grandi concerti: quello del violinista Sergej Levitin diretto da Daniel Oren con l’Orchestra Filarmonica Salernitana (23 Maggio). Il 25 maggio il talento di Giovanni Allevi incontrerà l’ecletticismo del Maestro Oren con il concerto Suite per Orchestra Sinfonica “Angelo Ribelle”. Diretto sempre da Daniel Oren quello con Giampiero Sobrino e Paolo Guelfi  rispettivamente al clarinetto e al fagotto (30 Maggio). Il 25 Novembre salirà sul palco del Verdi il Quartetto di Tokio. A chiudere la sezione concerti sarà invece la bacchetta di Valery Gergev che dirigerà una delle piu’ prestigiose orchestre mondiali la London Sinfony Orchestra il 15 dicembre  per la prima volta al Verdi di Salerno.  

 

Un’ eccellenza non solo nelle scelte di cartellone che con l’aumento del numero degli spettacoli e delle repliche confermano il Teatro Verdi una realtà altamente competitiva non solo in Italia ma anche nel panorama internazionale, ma eccellenza a trecentosessanta gradi fatta soprattutto di idee e progetti, una su tutte quella voluta dal Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca insieme a Daniel Oren Gigi Proietti e Renato Bruson. Si darà vita a Salerno ad una Scuola di Teatro per cantanti lirici, unico esempio in Italia.

 

Uff

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook