Arte e vita al digitale

Il grande successo dell’era moderna è la contaminazione di generi, la comunione di più arte che si esprimono in un’unica ambientazione. Nasce in questo contesto DigitaLife, la grande rassegna dedicata al futuro digitale e alle contaminazioni fra tecnologia, nuovi media ed espressioni artistiche contemporanee.

L’ideazione e l’organizzazione di DIGITAL LIFE è a cura della Fondazione Romaeuropa, istituzione di respiro internazionale, che proietta la sua costante ricerca e monitoraggio delle diverse forme di creatività italiana ed internazionale nel nuovo orizzonte digitale: Ryuichi Sakamoto, Shiro Takatani, Jeffrey Shaw, Ulf Langheinrich, Jean Michel Bruyère, Erwin Redl, Thomas McIntosh, Emmanuel Madan, Martux_M, Mikko Hynninen, Julien Maire, Christian Partos.

Gli artisti invitati danno vita con i loro lavori a un percorso esperienziale inedito e unitario, scandito dal susseguirsi di installazioni e proiezioni video realizzate con strumenti tecnologici di ultima generazione, capace di mettere in luce una concezione avveniristica e multisensoriale dell’opera d’arte e di suggerire nuove modalità di coinvolgimento e partecipazione del pubblico.

LA PELANDA – centro di produzione culturale

Mattatoio di Testaccio – piazza Orazio Giustiniani 4

da martedì a venerdì H16/24

sabato e domenicA H12/24

INFOLINE: 060608

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook