Roma: il rilancio del festival

Novità è la parola d’ordine sbandierata, tendiamo a credere che non sia solo una promessa. Considerato il notevole budget a disposizione, a dispetto di svariate problematiche urbane, l’edizione 2010 del Festival internazionale del Film di Roma si rinnova.

A partire dai contenuti delle sezioni in gara e punta al miglioramento della competizione attraverso il bilancio e il programma esposto dalle gerarchie organizzative, ovvero il presidente Gian Luigi Rondi, il direttore Generale Francesca Via e il direttore artistico Piera Detassis.

Giunto alla quinta edizione il Festival punterà forte sulla Selezione Ufficiale, con i film in concorso e fuori concorso, che conferma la propria centralità, e su Alice nella città, tesa ad allargare i propri orizzonti di pubblico: un vero laboratorio di cinema giovane e di nuove tendenze.

L’Altro Cinema/Extra, invece, punterà alla valorizzare l’importante concorso dei documentari, giudicato per la prima volta da una giuria internazionale, e affiancato fuori concorso da film lungometraggi con caratteristiche di grande sperimentazione.

L’Occhio sul mondo/Focus, quest’anno sarà dedicata interamente alla cultura giapponese in tutte le sue forme, non solo cinema ma mostre, installazioni, spettacoli dal vivo. Inoltre, per dare ulteriore ordine e definizione alla programmazione, non ci saranno più incroci tra le sezioni ma è stato ideato uno spazio Eventi Speciali, in cui vi saranno anche performance e commistioni di generi.

La Fondazione Cinema per Roma offre la possibilità a studenti universitari, italiani e stranieri, di effettuare un periodo di stage formativo o di partecipare come volontari all’organizzazione della quinta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma (28 ottobre – 5 novembre 2010).

Per ulteriori informazioni, invia il tuo curriculum a Carol Pepe: c.pepe@romacinemafest.org

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook