Cannes: un italiano in concorso

LUCHETTI PRONTO A SBANCARE LA CROISETTE

Sono sedici i film selezionati per concorrere alla Palma d’Oro al 63/mo Festival di Cannes che si terrà dal 12 – 23 maggio 2010. La selezione, presentata oggi a Parigi, è composta da i seguenti titoli: “Tournee”, di Mathieu Amalric; “Des hommes et des dieux”, di Xavier Beauvois; “Hors la loi”, di Rachid Bouchareb; “Biutiful”, di Alejandro Gonzalez Inarritu; “Un homme qui crie”, di Mahamat Saleh Haroun; “Housemaid”, di IM Sangsoo; “Copie Conforme”, di Abbas Kiarostami; “Outrage”, di Takeshi Kitano; “Poetry”, di Lee Chang-dong; “Another Year”, di Mike Leigh; “Fair game”, di Doug Liman; “La nostra vita”, di Daniele Luchetti; “La princesse de Montpensier”, di Bertrand Tavernier; “You my Joy”, di Serguei Loznitsa; “Utomlyonnye Solntsem 2”, di Nikita Mikhalkov; “Loong boonmee raleuk chaat”, di Apichatpong Weerasethakul.

Poca Italia dunque, rappresentata solo da Daniele Luchetti che si presenta a Cannes per la quarta volta, la seconda in concorso, dopo aver ottenuto nel 1988 il prestigioso riconoscimento “Camera d’Or”, nella sezione “Un Certain Regard”, con il suo film d’esordio “Domani accadrà”. Tra i film fuori concorso, oltre a “Robin Hood” di Ridley Scott che aprirà il festival, ci sono: Woody Allen con “You Will Meet a Tall Dark Stranger”, Oliver Stone che presenterà “Wall Street 2: il denaro non dorme mai” e Sabina Guzzanti con l’attesissimo documentario “Draquila – l’Italia che trema”, sul terremoto d’Abruzzo dello scorso anno.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook