2010: primi mesi a medio incasso

DAVANTI A TUTTI FILM 3D E ITALIANI INDIPENDENTI

Al giro di boa di maggio, tutti noi addetti ai lavori eravamo curiosi di capire l’andamento di mercato e finalmente siamo stati accontentati dai numeri. Nel mese di aprile 2010 nel campione Cinetel, che rappresenta il 90% del mercato totale in Italia, si sono venduti 7,354 milioni di biglietti, con una diminuzione del 4,45% rispetto all’aprile 2009 mentre, per effetto soprattutto della maggiorazione di prezzo collegata alle proiezioni in 3D, si è avuto un aumento degli incassi: 48,488 milioni di euro, +2,81% rispetto all’aprile 2009. Rimane complessivamente molto positivo l’andamento del cinema in Italia: nei primi 4 mesi dell’anno si sono venduti 46,167 milioni di biglietti, con un aumento del +21,79%; gli incassi – sempre per il traino del 3D – sono aumentati del 37,04%. E’ migliorato, nel 2010, l’andamento dei film italiani e di coproduzione che hanno totalizzato nei primi quattro mesi dell’anno il 32,79% del totale dei biglietti venduti nel campione (lo scorso anno 29,56%). Sostanzialmente invariata la quota di mercato dei film Usa: 58,25% nei primi quattro mesi del 2010, 58,73% nel quadrimestre 2009.Ecco la classifica dei film di maggiore incasso ad aprile: Scontro tra Titani, distribuzione Warner Bros, con 6,441 milioni di euro; La vita è una cosa meravigliosa, distribuzione Medusa, con 4,586 milioni; Dragon Trainer, distribuzione Universal, con 3,768 milioni; L’uomo nell’ombra (The Ghost Writer), distribuzione 01 Distribution, con 3,008 milioni; Happy Family, distribuzione 01 Distribution, con 2,99 milioni.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook