Bondi non presenzia a cannes

CI DISSOCIAMO DAL “MINISTRO” PER L’ENNESIMA SCIALBA FIGURA

DA Corriere.it:

MILANO – Il ministro della Cultura, Sandro Bondi, ha «declinato» l’invito a partecipare al prossimo festival di Cannes, esprimendo attraverso una nota «rincrescimento e sconcerto per la partecipazione di una pellicola di propaganda, Draquila, che offende la verità e l’intero popolo italiano». La pellicola di Sabina Guzzanti è un’inchiesta sul campo che va a rintracciare le voci “fuori dal coro” dei terremotati d’Abruzzo.

Scelta piuttosto imbarazzante come tutta la gestione del panorama filmico italiano, una gestione, sottolineata ieri dai rappresentanti degli attori alla notte più glamour, che lascia sconcertati chi ritiene il cinema una forma d’arte aperta ad ogni forma di pensiero e dialogo. Gomorra, Draquila e gli altri fanno pensare e riflettere sullo status di una società che sembra a tratti allo sbando, ma che recupera nella satira e nei suoi interpreti un tasso internazionale di eccellenza professionale. Non capirlo è una forma palese d’ignoranza e mancanza di rispetto.

Simone Bracci

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook