Festival di locarno: estate al cinema

LA SVIZZERA RIPROPONE LA GRANDE RASSEGNA CULTURALE

Giochi di luce, eleganza elvetica e musica da camera. L’edizione 2010 del Festival di Locarno viene presentata in questo modo presso l’Ambasciata svizzera di Roma, dove il padrone di casa Bernardino Regazzoni ha introdotto la platea di giornalisti e addetti ai lavori 63esima della rassegna cinematografica, illustrata nei suoi aspetti più organizzativi dal Presidente del Festival Marco Solari, insieme col Direttore artistico Olivier Père e al Direttore operativo Marco Cacciamognaga. Il tutto condito dallo spettacolo di luci proiettato sugli alberi e sulle murate della residenza dall’artista svizzero Gerry Hofstetter, abile nel captare umori e sapori del Pardo d’Oro, simbolo del Festival. Tra gli invitati illustri l’attrice Anita Caprioli che sarà nella giuria dei Cineasti e Franco Nero, entrambi presenti alla manifestazione che si svolgerà dal 4 al 14 agosto. Confermata la presenza in Piazza Grande della prima europea di “Cyrus” di Jay e Mark Duplass, un omaggio all’attore americano John C. Reilly e una selezione di cortometraggi di Philippe Parreno, del quale verrà rilasciata una proiezione di “Zidane”, un portrait du 21ème siècle, lungometraggio realizzato con Douglas Gordon. Inoltre il regista italiano Daniele Gaglianone presenterà in prima mondiale il suo terzo lungometraggio dal titolo Pietro. I film in lizza per il prestigioso premio da 90mila franchi svizzeri saranno giudicati in concordo dalla giuria presieduta dal regista Eric Khoo (Singapore), dall’attrice Golshifteh Farahani (Iran), dall’attore Melvil Poupaud (Francia) e dai registi Lionel Baier (Svizzera) e Joshua Safdie (Stati Uniti). Che la festa cominci..

Simone Bracci

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook