Avvocato per conto di dio

ECCO ELI STONE: MESSIA DEL NUOVO MILLENNIO

Cosa succede quando ad un brillante avvocato di San Francisco, dopo aver avuto una visione di George Michael intento ad esibirsi in una delle sue hit più famose nel suo appartamento, viene diagnosticato un aneurisma non operabile?

E’ da questo evento apparentemente tragico che muove tutta la storia di Eli Stone, il superbo avvocato di cui sopra nonché protagonista dell’omonimo telefilm made in Usa. Apparentemente tragico dicevamo, perché in realtà Eli, alla ricerca di una cura alternativa alla medicina tradizionale, si imbatte in un agopuntore di origine asiatiche che lo convincerà che le sue visioni altro non sono che messaggi cifrati che ne fanno una sorta di nuovo messia dei tempi moderni.

Un Gesù Cristo contemporaneo che dovrà sfruttare questo dono per aiutare il prossimo, difendendolo nelle aule di un tribunale. Stone decide di portare questo peso, questa croce metaforica, che ne stravolgerà l’esistenza e quella delle persone a lui vicine.

Il suo personaggio è un eroe moderno, lontano dagli stereotipi cui siamo abituati. I suoi poteri speciali sono la determinazione e la dedizione nel suo lavoro, che vive come una passione prima ancora che come un impiego. Aiutato dal suo mentore di lingua mandarina imparerà a convivere con le visioni causate dall’aneurisma e interpretarle, mettendo da parte le priorità della sua vita.

Si sfiorano tematiche al limite del mistico religioso, a volte complesse, ma ciò che più appassiona e ci fa seguire con curiosità questo telefilm sono le storie dei protagonisti: fidanzata, capo dello studio legale, giovane assistente e segretaria personale, oltre alle vicende degli imputati che ogni volta l’avvocato si trova a rappresentare.

Si fatica a non provare empatia per questo avvocato dai toni gentili che porterà a vanti la sua crociata personale per cercare nel suo piccolo di migliorare il mondo che ci circonda. E dopo la visione saremo anche noi portare a cercare di aiutare nel nostro piccolo il prossimo.

Francesco Buosi

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook