Il maleducato: moccia sbarca in spagna

TRE METRI SOPRA IL CIELO USCITO IN VERSIONE IBERICA

Quanti di voi hanno pronunciato la frase: “Un libro di Moccia? Io, mai!”. Oppure la variante cinematografica: “Un film di Moccia? Io mai!”

Eppure c’è qualcosa che non quadra. Del resto basta guardare le vendite dei libri e gli incassi del film, per rendersi conto che il fenomeno Moccia, volenti o nolenti, esiste e ha sorpassato i confini nazionali. Adesso non urlate: “Che cosa?”, perché la notizia è vera e vi lascerà sena fiato.

Era (volutamente vogliamo raccontarlo come una favoletta, perché certe cose sono davvero fantasiose) il 3 dicembre del 2010 e la ridente Spagna si apprestava come ogni venerdì a guardare che cosa la settima arte proponeva nei suoi cinema. E fu così che la Spagna venne a conoscenza di Tre metros sobre el cielo di Fernando Gonzalés Molina con Maria Valverde nelle vesti di Babi e Mario Casas nella parte, che fu di Scamarcio, di Step.

Avete capito benissimo: tre metri sopra il cielo, il film che nel 2004 in Italia incassò 928.000 euro (ma diventando un successo all’ home video) sta sbancando i botteghini iberici. La pellicola, il remake ha incassato già oltre 7 milioni di euro, riuscendo a battere megamind, biutiful, harry potter e sconfitto, nel suo secondo week end di programmazione solo da Narnia. Almeno noi italiano ci eravamo limitati a comprare il dvd e a vederlo in televisione, loro addirittura lo distribuiscono in 400 copie. Gli spagnoli, a quanto pare, go crazy for Moccia.

C’è da essere contenti o disperati?

Il Maleducato D.M.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook