L’approfondimento: prequel di alien in cantiere

RIDLEY SCOTT TORNA ALLA REGIA DEL SUO CAVALLO DI BATTAGLIA

Ha costruito un pezzo della storia del cinema fantascientifico o, più in generale, un pezzo della storia del cinema e basta. Stiamo parlando di Alien, che il regista Ridley Scott portò sul grande schermo nell’ormai lontano 1979.

Film cult non solo negli Stati Uniti (dove nel 1992 è stato inserito nelle opere del National Film Registry della Biblioteca del Congresso) ma in tutto il mondo, Alien è stato fonte di ispirazione per molte opere successive. Alcuni esempi? Iniziamo dai sequel: Aliens – Scontro finale (di James Cameron), Alien³ (di David Fincher) e Alien: la clonazione (di Jean-Pierre Jeunet). Non sono poi mancati i prequel: Aliens vs. Predators e Aliens vs. Predators 2, ai quali si affiancherà prossimamente una terza pellicola.

A dirigere il nuovo prequel sarà lo stesso Ridley Scott, che ci riprova nella speranza di eguagliare il successone che fu la sua fortunata opera del ’79. Il prequel sarà ambientato 30 anni prima le vicende di Alien e ne costituirà un antefatto a tutti gli effetti, spiegando come si arriva all’invasione aliena all’interno dell’astronave Nostromo. In questi giorni ulteriori dettagli sulla pellicola hanno cominciato a fare il giro della rete, dando vita a un tam tam di rumors che sono poi stati smentiti dai diretti interessati.

Chris Petrikin, vice presidente senior delle Corporate Communications della 20th Century Fox, così si è espresso a riguardo, mediante il suo canale twitter: “Non so da dove iniziare a correggere quello che è stato scritto su un certo progetto di Ridley Scott”. Le prime correzioni riguardano il titolo stesso del film. In molti avevano citato un evocativo Paradise, ma pare che non sarà questo il titolo ufficiale della pellicola (si tratta con buone probabilità di un titolo provissorio, utilizzato per il momento dagli “addetti ai lavori”). Smentite anche le prime indiscrezioni sul cast, stando alle quali Michelle Yeoh (che molti conosceranno per La tigre e il dragone) e Michael Fassbender (Fish Tank) avrebbero dovuto prendere parte al progetto. Niente da fare: probabilmente i fan degli attori resteranno a bocca asciutta, almeno questa volta.

Nel gran ballo delle smentite, le informazioni ufficiali rimaste in piedi sono quindi ben poche. Sappiamo che la sceneggiatura è stata scritta da Jon Spaihts e poi riscritta da Damon Lindelof e che il film verrà prodotto dalla Scott Free Production (con il coinvolgimento anche di Tony Scott), che intende sfruttare la moda vincente delle tecnologie 3D. Ridley Scott si è detto anche interessato a girare un secondo prequel, in caso di successo del primo, ma per il momento è ancora troppo prematuro farci delle scommesse.

Nell’attesa, che si preannuncia lunga, meglio rinfrescarsi la memoria e guardare ancora una volta quell’Alien che tanti spettatori ha incollato sulla poltrona, anni fa. E, se non ne abbiamo abbastanza, c’è tutta una schiera di prequel, sequel e crossover con cui tenerci occupati, finché Scott e compagnia bella sono a lavoro per la nuova pellicola della saga.

A cura di Silvestro Capurso

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook