Box office: È checco zalonemania

CLAMOROSO RECORD PER CHE BELLA GIORNATA, I COEN DOMINANO IN AMERICA

Oggi nella nostra rubrica sui box office italiano e statunitense, abbiamo finalmente buone notizie per il nostro paese. Infatti, complici l’ultimo week end di vacanze natalizie, i cinema italiani sono stati invasi tanto da permettere un record nuovo di zecca per quanto riguarda il film più visto di sempre nella storia del nostro paese.

ITALIA – 11.823.120 di euro nel week end e 18.647.479 di euro nei primi cinque giorni di programmazione: ecco elencati qui i numeri (o meglio i soldoni) incassati da “Che bella giornata”, il film di Luca Medici, alias Checco Zalone che, come vi avevamo anticipato, straccia tutti i record precedenti entrando nella storia del botteghino italiano. Mai nessuno infatti era riuscito ad ottenere così tanti euro e in un solo week end e in soli cinque giorni di programmazione; il precedente film primo in classifica era “Avatar” ma, considerando l’assenza di 3D per Zalone ed il prezzo del biglietto normale, possiamo tranquillamente affermare che difficilmente qualcuno riuscirà a far meglio negli anni a venire di “Che bella giornata”. A questo punto nel mirino del comico televisivo entrano due pellicole di enorme successo negli anni Novanta, che sono ancora tutt’oggi le più viste in assoluto nel nostro paese al cinema: “La vita è bella” con i suoi 47 milioni di euro e “Il ciclone” con i suoi 40 milioni di euro: considerando le (almeno) altre due settimane di programmazione per il film di Checco Zalone c’è la reale possibilità che cada anche quest’altro record.

Scorrendo la classifica troviamo: “Hereafter” con 3.256.721 di euro, a cui segue l’incredibile successo “La Banda dei Babbi Natale” con 1.487.600 di euro, ma già oltre 20 milioni di euro messi in saccoccia. Il deludente “Tron Legaci” deve accontentarsi di 1.046.662 di euro che aggiunti agli euro delle precedenti settimane portano il film ad appena 5 milioni di euro. Seguono nell’ordine: “The Tourist” con 769.956 euro, ma un incasso totale di oltre 10 milioni; “Le cronache di Narnia” (719.341 euro per un totale di 9.756.627 di euro); “Natale in Sud Africa” con 543.010 euro; “Le avventure di Sammy” con 525.648 euro; “Megamind” e “Rapunzel”.

USA – Oltreoceano invece finalmente dopo tre settimane di programmazione riesce a salire in vetta al botteghino, grazie al passaparola, il nuovo film dei fratelli Coen: “Il grinta” che incassa 15 milioni di dollari e raggiunge la vetta di 110 milioni di dollari. Al secondo posto si piazza “Vi presento i nostri” con 13.781.250 di dollari, seguito da “Season of the Witch”, che al primo week end, riesce ad incassare appena 10 milioni di dollari. Seguono “Tron Legacy” (9.803.000 di dollari con 147.925.000 di dollari in complessivo), “Black Swan” (8.350.000 di dollari con 61.455.493 di dollari in totale), “Country Strong” (7.300.000 di dollari), “The Fighter” (7.000.000 di dollari con 57.844.000 di dollari in totale), “Il discorso del re” (6.811.000 di dollari, 33.292.400 di dollari in totale). Infine “L’orso Yoghi” e “Rapunzel” chiudono la top ten.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook