Dalle lacrime della portman, all’abito di law

L’ATTRICE PIANGE DA OSCAR, “WATSON” IMPEGNATO SU DUE SET

La leggenda narra che per un attore piangere sia il momento più delicato, perché deve credere nell’atto e commuoversi al contempo, suscitando quell’empatia dinamica con lo spettatore che gli frutta l’ambita credibilità. Stando a quanto sopra affermato, quindi, nessuno scandalo se ai prossimi Oscar dovesse trionfare Natalie Portman. Infatti, l’attrice israeliana naturalizzata americana, nella sua carriera di pianti ne ha fatti molti….e tutti molto intensi. Vedere per credere questo video che gira in rete, noi le daremmo il voto più alto se fossimo in un concorso di recitazione drammatica. Chapeau!

Proseguendo sulla falsariga delle news d’oltreoceano, un paio di notizie ci sembrano assai succulente. Cominciamo col nuovo titolo dell’investigatore Holmes. Si chiamerà difatti A Game of Shadows il sequel di Sherlock Holmes diretto da Guy Ritchie. Confermato il cast con Robert Downey Jr. e Jude Law sugli scudi, insieme agli innesti di Noomi Rapace e Jared Harris nel ruolo dell’odiato villain Moriarty. Uscita prevista? Il prossimo 16 dicembre.

Grandi attori anche per il nuovo thriller sci-fi di Steven Soderbergh, che annovera nuovamente Jude Law (nella prima foto ufficiale dal set, dopo aver terminato Sherlock Holmes 2 appunto) e la bellissima Marion Cotillard, già vista in Inception. Trattasi di Contagion, produzione ad alto budget che racconta di un virus letale diffuso per via aerea che metterà alla prova l’intera umanità. A sostegno della coppia di protagonisti troveremo anche Matt Damon, Laurence Fishburne, Gwyneth Paltrow e Kate Winslet. Alla faccia dei cachet!!

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook