Il momento d’oro di arcopinto e d’amico

IL PRIMO TORNA SUL MERCATO EDITORIALE, PER LA SECONDA NUOVO INCARICO

Volti che vanno e volti che arrivano, anche quando l’esperienza conta e il lavoro ripaga. Diamo quindi voce a Riccardo Tozzi, presidente della sezione produttori dell’Anica, che descrive la nomina di Caterina D’Amico in qualità di nuovo direttore artistico de La Casa del Cinema a Roma.

“È la nomina di un professionista che è vicino al cinema italiano di oggi, anche a quello dei più giovani. L’Anica la approva con convinzione, e conferma tutta la sua disponibilità a collaborare con la Casa del cinema”.

Dunque un benvenuto ufficiale che ben si sposa con la filosofia dell’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali, che vogliono dare una svolta meritocratica alla professionalità “over” applicata al mondo del cinema odierno.

A seguito di questa soft rivoluzione culturale, anche Gianluca Arcopinto rilancia il suo lavoro sul mercato. Il famoso produttore cinematografico e regista italiano presenta la nuova collana di Derive Approdi, grazie all’incontro con l’editore Sergio Bianchi. Paragonandosi ai produttori americani, Arcopinto ha dato vita ad una nuova collana dedicata al cinema autonomo, di cui faranno parte cofanetti composti da un libro e un dvd.

L’obiettivo? Dare voce alle visioni alternative, una realtà editoriale che fino ad oggi non aveva trovato il giusto approdo nel mercato del cinema underground e che finalmente sarà accessibile a chiunque si dimostri interessato.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook