Le proposte settimanali della redazione

RUBRICA DEDICATA AL CINEMA DEL BUON GUSTO Molte, troppe persone scelgono di vedere un film ancora in base alla locandina, che spesso lì tradisce. Considerando poi che se ne leggono di ogni forma e gradiente in rete, ma il consiglio spassionato che proviene da un sito di appassionati ancora non esiste, interviene la nostra redazione. Perciò reggetevi forte perché ce ne sono per tutti e per ogni categoria!! BIUTIFUL – per curiosi drammatici Forte delle due nomination all’Oscar (Miglior Attore, Miglior Film Straniero) è pronto a sbarcare nelle sale italiane il film “Biutiful” della coppia Iñárritu-Bardem. Con un tono delicato e che punta a coinvolgere lo spettatore, “Biutiful” segue le vicende di Uxbal, un uomo con due figli intrallazzato in traffici poco leciti, nel momento in cui scopre di avere un cancro allo stadio terminale. Ottima e come sempre perfetta la regia di Iñárritu e grandissima prova di Bardem. Ecco la recensione . FEMMINE CONTRO MASCHI – per curiosi del sequel Squadra che vince, non si cambia! Anzi la si fa giocare sempre finché i giocatori non sono sviliti. In Italia lo si sa meglio di altri parti del mondo e meglio battere il ferro finché è caldo, avranno pensato i produttori. Ecco quindi arrivare, a pochi mesi di distanza, “Femmine contro maschi”, per la regia di Fausto Brizzi e con un cast praticamente quasi identico rispetto al predecessore. I FANTASTICI VIAGGI DI GULLIVER 3D – per curiosi distratti Se volete andare al cinema e non impegnarvi troppo nella trama, mangiare pop-corn, mettere gli occhialetti 3d, che fanno sempre tanto cool, allora “I fantastici viaggi di Gulliver 3D” è la pellicola adatta al vostro week end in celluloide. Jack Black ripropone, con poco successo, la fiaba moderna di Gulliver: poche risate, tanta noia! Potete leggere anche intervista a Gulliver e la nostra recensione . ANOTHER YEAR – per curiosi doc Lo sguardo sempre attento del regista Mike Leigh riesce ancora una volta ad indagare e a sviscerare i sentimenti dei suoi personaggi, donando allo spettatore un gioiellino di rara beltà. Tutta la vita di Gerri, psicologa, e Tom, geologo, è raccontata attraverso lo scorrere delle stagioni, che si fanno metafora di un tempo che scorre fuori e dentro di ognuno di noi.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook