Su fox "la speranza" È di casa

IN ONDA OGNI GIOVEDì LA NUOVA SITCOM “AIUTAMI HOPE”

Un giovane ragazzo proveniente dal desolato entro terra statunitense incontra una ragazza con cui, dopo una notte di fuoco, concepisce una bambina.

Fino a qui niente di originale. Ma se la ragazza in questione è una serial killer uccisa sulla sedia elettrica poco dopo aver dato alla luce la propria figlia, il ragazzo un ventitrenne disoccupato che vive ancora con i genitori, poco più grandi di lui e decisamente eccentrici, assieme alla bisnonna affetta da demenza senile, ecco qui la nuovissima sitcom “Aiutami Hope”, firmata Greg Garcia, lo stesso del pluripremiato “My Name is Earl”, in onda ogni Giovedì alle 21.50 su Fox (canale 111 della piattaforma Sky).

Il regista non perde in questa commedia il tono sopra le righe e il disincantato cinismo della precedente serie: Aiutami Hope non fa sconti a nessuno, calpesta spregiudicatamente argomenti delicati quali la pena di morte o l’alzheimer, grazie alla figura di Maw Maw, la bisnonna che scambia tutti per il suo defunto marito e gira per la città in topless.

Dissacrante ma non solo, Aiutami Hope parla anche dell’amore, in un modo tutto suo.

Intorno alla piccola Hope gravita infatti un universo di personaggio surreali, ognuno vittima delle proprie nevrosi che però, loro malgrado, si troveranno a dover scendere a patti con la realtà per aiutarla a crescere: da Virginia e Buzz, divenuti nonni prima ancora di accettare di essere genitori, a Sabrina, giovane di cui Jimmy è innamorato, fino al capo del ragazzo collezionista di bambole.

Greg Garcia sembra sussurrare una morale, senza mai dirla ad alta voce, ciò che a volte può sembrare una catena di eventi terribili, può rivelarsi la migliore occasione che ci può capitare, occorre solo un piccolo aiuto della Speranza.

Sofia Cappelloni

About Collaboratori Esterni 376 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori