Cinema spagna contro rendez vous

DUE MINI FESTIVAL SI CONTENDONO LO SCETTRO DI ROMA

Festival festival delle mie brame, chi sta diventando il più importante del reame? L’amletico dubbio è quello che si pongono gli addetti ai lavori, curiosi e appassionati cinefili, di fronte alla “guerra” minore tra due kermesse romane: CinemaSpagna versus Rendez Vous, per noi entrambi vincitori. Trattasi di due piccoli festival dedicati alle cinematografie nazionali dei due paesi coinvolti, Spagna e Francia appunto, entrambi proposti nella capitale italiana.

Il primo, infatti, andrà in scena dal 8 al 14 aprile al Cinema Farnese Persol di Campo de’ Fiori. Il Festival diretto da Federico Sartori e Iris Martín-Peralta, giunto alla quarta edizione, avrà un carnet di ospiti illustri ed eventi speciali, proponendo i migliori film iberici della stagione, tra cui Pa negre (Pane nero), film sul post-guerra civile, recente trionfatore ai premi Goya, che sarà presentato dal regista Agustí Villarong. CinemaSpagna proporrà anche un omaggio per il cinquantenario del film Viridiana di Luis Buñuel (Palma d’Oro a Cannes 1961), quindi un focus sull’Argentina, con tre titoli tra i più significativi dello scorso anno, un omaggio alle opere prime premiate dai Goya e una Mostra di Corti delle Scuole di cinema, con lavori provenienti dalle migliori scuole argentine, brasiliane, italiane e spagnole.

Si terrà dal 27 aprile al 1°maggio alla Casa del Cinema, invece, la prima edizione di RENDEZ VOUS. Appuntamento con il nuovo cinema francese, nonchè iniziativa organizzata dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Ambasciatore Jean-Marc de La Sablière, la cui direzione artistica è affidata a Vanessa Tonnini. Una trentina di titoli presentati, per raccontare il nuovo cinema d’Oltralpe e le sue tendenze più contemporanee attraverso una programmazione che attraversa tutti i generi: dalla produzione popolare a quella più sofisticata, dai campioni di incasso degli studios alle pellicole indipendenti. Oltre alla Casa del Cinema, l’Accademia di Villa Medici sarà la vetrina per i giovanissimi, con un ciclo avant-garde incentrato sul tema delle utopie, mentre il Centro culturale San Luigi di Francia ospiterà un focus su un regista francese.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook