Giovani, alla moda e bugiarde: pretty little liars

IN ONDA SU MYA IL NUOVISSIMO SHOW DEDICATO AI TEENAGER

Mentire non è mai stato così alla moda. Questo sembra essere il messaggio del nuovo telefilm “Pretty Little Liars” in onda dalla scorsa settimana ogni Lunedì su Mya ore 21.45 Il telefilm tratto dai romanzi di Sara Shepard mescola insieme il thriller e il teen drama, ottenendo un risultato ambivalente.

Da una parte di sicuro innovativo, dal momento che alla semplice storia di quattro ragazze amiche per la pelle alle prese con i primi amori, la scuola e i problemi familiari, unisce una suspance inusuale in un ambiente in cui tutto è già stato visto o quasi.

Dall’altra però, dato il numero di generi toccati, rischia di cadere nel “già visto”. A riprova di questa ultima tesi ci sono i numerosi e sempre presenti paralleli con precedenti telefilm. Nello specifico con il famoso “Gossip Girl”, “Veronica Mars” o, con una mossa ardita, addirittura si è parlato di un “Desperate Housewives” per ragazzi.

La storia è semplice. Viene ritrovato a distanza di un anno il corpo di una studentessa liceale, Alison. La scoperta porterà al riavvicinamento delle quattro ragazze che facevano parte del gruppo della defunta e che, dopo la scomparsa di quest’ultima, punto di riferimento di tutte, si erano allontanate.

Le puntate si susseguono, e si viene a conoscenza del fatto che tutte le protagoniste hanno parecchi scheletri nell’armadio, forse fin troppi per delle semplici sedicenni. Fatto che le porterà in un vortice di ricatti e paure, quando una misteriosa persona che si firma “-A” e sembra sapere tutto inizierà a usare i segreti contro di loro, facendo sospettare il gruppo delle inquietanti persone che popolano la città e peggio mettendole una contro l’altra.

Al solito molti sono i quesiti da risolvere, chi ha ucciso la ragazza? Chi è questa inquietante “-A” e come fa ad essere informato su cose che sapeva solo la defunta Alison? Anche se, la domanda che sorge spontanea è molto più semplice, c’è almeno una persona che racconta la verità in questa assurda città?!

Negli Stati Uniti stanno trasmettendo già la seconda stagione e ancora non si è fatto luce su niente. Forse, al di là di ogni dubbio, proprio questa è la pecca peggiore.

Sofia Cappelloni

About Collaboratori Esterni 377 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori