Proposte della redazione per un buon week-end

RUBRICA DEDICATA AL CINEMA DEL BUON GUSTO

Molte, troppe persone scelgono di vedere un film ancora in base alla locandina, che spesso li tradisce. Considerando poi che se ne leggono di ogni forma e gradiente in rete, ma il consiglio spassionato che proviene da un sito di appassionati ancora non esiste, interviene la nostra redazione.

Nella selva di uscite, proviamo quindi a darvi qualche suggerimento sulle pellicole che troverete in sala e che, magari, solamente dalla locandina non riuscite a decifrare. Dal dramma bellico, alla fantascienza, dall’horror patinato al cartoon, per finire con due biopic musicali, che pongono le canzoni al centro della scena cinematografica internazionale.

Un’altra verità – per curiosi drammatici

la storia di Fergus, guardia in un’organizzazione che si occupa di sicurezza privata in Iraq, che non accetta la spiegazione ufficiale sulla morte del suo amico Frankie, ucciso sulle sulla Route Irish (strada che collega l’aeroporto di Baghdad alla Green Zone) e mira a scoprire la verità… Si fosse mantenuto a un livello più documentaristico, Loach avrebbe realizzato un film probabilmente più intenso, ma come analisi dei rapporti umani un film appena sufficiente. Da uno dei maestri del cinema inglese era lecito aspettarsi di più.

Cappuccetto Rosso Sangue – per curiosi davvero annoiati

Valerie è una bella ragazza tormentata da una scelta d’amore, che oltre ai patemi del cuore dovrò affrontare un lupo mannaro che circonda il paesino storico dove è confinata. Ti aspetti un film con un lupo cattivo, una nonna e una bambina impaurita, ti ritrovi a vedere una pellicola in cui della fiaba originale rimane poco o nulla, dove tutto è un pretesto per mostrare la bellezza stilistica di una certa scena, una certa immagine, un certo movimento di capelli della splendida Amanda Seyfried.

World Invasion – per curiosi intergalattici

Il Sergente Nantz e i suoi uomini intraprendono una feroce battaglia contro un nemico straniero, determinato ad impadronirsi delle riserve d’acqua e distruggere tutto ciò che incontra sul suo cammino. Un’invasione aliena che punta dritta all’ultima roccaforte umana: Los Angeles. Il film in tutto il suo ardore bellico si cimenta sul nemico nascosto, esalta troppo il corpo dei marines, ma nel complesso lascia alto il sentimento patriottico e la tensione da combattimento per la sopravvivenza.

Per gli altri che NON VI CONSIGLIAMO, raccomandiamo una scelta oculata attraverso ovvero la nostra programmazione dei cinema su Roma e provincia.

Buona Pasqua… al cinema!!!

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook