Travolta si reinventa boss mafioso

L’ATTORE INTERPRETERÀ UN CRIMINALE PURTROPPO FAMOSO: JOHN GOTTI

Soltanto pochi mesi fa la polizia di New York, in una delle operazioni più importanti della sua storia, aveva arresto in un sol colpo ben 140 mafiosi appartenenti alle famiglie più importanti della malavita locale. Tra i nomi illustri anche qualche esponente della famiglia Gambino, cognome dalle chiare ed evidenti origini italiane.

Potere del cinema si dirà, ma dall’altra parte dell’oceano e non solo, il nostro paese viene ancora identificato con lo stereotipo della malavita e della sua declinazione più conosciuta: la mafia.

Non bisogna stupirsi quindi alla notizia che un divo del calibro di John Travolta presterà la faccia a un nuovo progetto cinematografico dedicato alla figura di uno dei capi della criminalità organizzata italoamericana. Il film, che si chiamerà “Gotti: Three Generations” è stato presentato nello sfarzoso Sheraton di New York da Gotti jr e Travolta.

Il figlio dell’ex boss, dopo aver passato diversi anni in carcere con l’accusa di associazione a delinquere, si ricicla da diversi anni come produttore cinematografico e con questo progetto punta decisamente in grande. Riuscirà Gotti jr. nel duplice intento di riscattare l’immagine pubblica del padre e allo stesso tempo a realizzare un film degno di questo nome?

L’impresa si presenta francamente difficile e confrontarsi con una cineteca d’antologia di titoli dedicati al tema della malavita di certo non gioverà al regista designato Nick Cassavetes. Vedremo se Travolta riuscirà ancora una volta a sorprendere e rilanciare una carriera che negli ultimi anni ha lasciato perplessi tutti i suoi fan, a cominciare da chi scrive…

Diventa fan di Film 4 Life su Facebook

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook