10 curiositÀ sul film: paul

DELIZIOSA COMMEDIA SCI-FI DIRETTA DA GREG MOTTOLA

Due inglesi decidono di fare un viaggio in Camper alla ricerca dei luoghi dove sono stati avvistati dischi volanti nel Sud degli USA fino ad arrivare alla famosa Area 51. Lungo la loro strada incontreranno l’alieno Paul in fuga dal governo statunitense. I tre faranno un lungo viaggio fino a ritrovare l’astronave che riporterà Paul a casa.

Alcune curiosità e retroscena sulla commedia fantascientifica “Paul” in uscita il 10 giugno.

1) “Paul” è la terza collaborazione cinematografica tra Nick Frost & Simon Pegg, dopo “Shaun of the dead” e “Hot Fuzz”, ma è la prima senza Edgar Wright dietro la macchina da presa. Questa volta alla regia c’è il creatore di “Superbad” e “Adventureland” Greg Mottola.

2) Per il doppiaggio dell’alieno protagonista si pensava al comico apparso in “Superbad” e “Strafumati” Joe Lo Truglio. Successivamente è stato scelto Seth Rogen: nella versione italiana sentiremo il cantante Elio.

3) Il film contiene numerosi riferimenti al cinema di fantascienza anni ’80: c’è pure un cameo vocale di Steven Spielberg (nella versione originale) che con i suoi “ET” e “Incontri ravvicinati del terzo tipo” è il principale ispiratore della pellicola di Mottola.

4) Nel cast tecnico figurano numerosi collaboratori di Edgar Wright quali il montatore Chris Dickens, il compositore David Arnold e la produttrice Nira Park. Lo stesso Wright figura tra i ringraziamenti nei titoli di coda.

5) Greg Mottola è stato anche uno dei registi della serie tv “Arrested Development” (da noi conosciuta anche come “Ti presento i miei”) in cui protagonista è proprio Jason Bateman che in “Paul” interpreta l’inquietante agente dell’FBI antagonista.

6) Questa pellicola nel web è stata spesso equivocata come la parte finale della “Trilogia del Cornetto” creata da Edgar Wright: il regista inglese ha replicato nel suo blog che l’ultimo film della sua trilogia con Pegg & Frost dovrebbe essere il fantascientifico “World’s end”, ma i toni saranno diversi da quelli di “Paul”.

7) Il film è stato girato in New Mexico, ma le scene iniziali e finali hanno luogo nel Comic-Con di San Diego, luogo di ritrovo estivo per tutti i Nerd statunitensi (ma non solo) sfruttato da molti produttori per lanciare i propri film. Tra cui proprio “Paul”.

8) Nel cast artistico figurano molti volti celebri della televisione statunitense: sono riconoscibili Bill Hader (che interpretava uno dei poliziotti di “Superbad”) e Kristen Wiig (vista in “Whip it” e ospite fisso del “Saturday Night Live”)

9) Jeffrey Tambor interpreta uno scrittore di fantascienza fittizio chiamato Adam Shadowchild che si ispira vagamente a Ron L. Hubbard. Tra le sue opere Skyfarm Trilogy, Flux In Uranus, Night of the Moths, Prison Hulk 451, The Robot’s Mistress, The Jenny Starpepper Mysteries. Nel blu-ray ci sarà uno speciale dedicato interamente a lui.

10) Nella colonna sonora, oltre allo ‘score’ di David Arnold ci sono pezzi cult come “Chase the devil” di Max Romeo, “Just the two of us” di Grover Washington Jr., “Dancing in the moonlight” di King Harvest e “Got to give it up” di Marvin Gaye.

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook