CuriositÀ: il finale alternativo di election

RITROVATO IL FINALE ORIGINALE DEL FILM CON REESE WHITERSPOON E MATTHEW BRODERICK

“Election” è un film tragicomico del 1999 diretto da Alezander Payne durante le elezioni scolastiche in un liceo americano con protagonisti Matthew Broderick e una giovanissima Reese Whiterspoon. Jim McAllister oltre che consigliere del comitato studentesco, è un insegnante molto popolare. Dopo essere stato nominato per tre volte negli ultimi dodici anni “insegnante dell’anno”, ora è pronto a rimettere tutto in ballo per un’elezione scolastica. L’insegnante vuole, infatti, mettere un freno all’ambizione della studentessa Tracy Flick per la quale il liceo altro non è che il primo gradino della scala che la porterà ad una brillante carriera: il suo prossimo passo è la presidenza del comitato studentesco. McAllister propone allora un suo candidato alla presidenza: Paul Metzler. Il duello fra i due è reso ancor più interessante dal terzo incomodo, Tammy, la sorella emarginata di Paul.

In questo finale mai visto prima, il signor McAllister non si reca a New York, ma diventa invece un venditore di auto e Tracy, prima di partire per il college, gli fa una visitina. Insomma è uno scontro finale di parole (purtroppo in inglese).

Questa scena è da è stata ritrovata su un nastro VHS in un mercatoino delle pulci e purtroppo la qualità è molto scarsa. La particolarità è che questa scena è stata tagliata dal DVD!

Fonte: SlashFilm

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook