5 curiositÀ su "esp – fenomeni paranormali"

SULL’ONDA-RICORDO DI THE BLAIR WITCH PROJECT, NUOVO TENTATIVO DI HORROR ARTEFATTO

Arriva in Italia “ESP – Fenomeni Paranormali” dei The Vicious Brothers con gli attori (sconosciuti) Sean Rogerson, Juan Riedinger, Ashleigh Gryzko, Mackenzie Gray, Merwin Mondesir, Michele Cummins, Shawn MacDonald, Ben Wilkinson, Luis Javier, Arthur Corber e Bob Rathie.

Una troupe televisiva si occupa di documentare, in stile reality, luoghi infestati da fantasmi o presunti tali attraverso un programma intitolato “Grave Encounters”. Per un episodio decidono di rinchiudersi dentro al Collingwood Psychiatric Hospital un vecchio ospedale psichiatrico abbandonato, noto per una grande attività paranormale. Sarà l’inizio di un vero viaggio…all’inferno.

Eccovi alcune note di produzione.

1. Il film viene presentato come un “filmato ritrovato” originale, della sconvolgente esperienza paranormale vissuta da una troupe televisiva, più o meno sulla stessa riga di film come The Blair Witch Project o Paranormal Activity. Tutto viene visto dal punto di vista delle telecamere dei singoli membri della troupe.

2. Negli ultimi anni, in ambito televisivo hanno iniziato a proliferare una serie di reality-show in tema di “caccia ai fantasmi”. Questi programmi mostrano sedicenti investigatori del paranormale nel tentativo di provocare i fantasmi affinché si mettano in contatto con loro e riprenderli quindi con le loro telecamere.

3. I filmmakers hanno avuto accesso alla location solo 3 giorni prima dell’inizio delle riprese. Hanno utilizzato questo periodo di tempo per fare le prove di tutto il film all’interno delle diverse location dell’ospedale.

4. Nel periodo in cui gli sceneggiatori erano all’opera sulla sceneggiatura, Paranormal Activity era appena uscito nelle sale, e il successo che la pellicola stava ottenendo convinse ulteriormente i filmmakers del fatto che questo sotto-genere avrebbe goduto di un successo duraturo.

5. La fase di post-Produzione del film è stata completata interamente nel salotto della casa dei Vicious Brothers, dove un computer era collegato ad un plasma da 50” appeso al muro. I Vicious Brothers hanno condiviso ogni aspetto del Montaggio e degli Effetti Speciali.

Diventa fan di Film 4 Life su Facebook

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook