Coppola al comic-con insieme con kilmer

PRESENTATO IL NUOVO PROGETTO HORROR DEL REGISTA DE “IL PADRINO”

Nell’insolita cornice del Comic-Con, dove era dal 1991 con il Dracula di Bram Stroker che non metteva piede, riappare a sorpresa il grande Coppola. Accanto a lui, lungo capello biondo ed occhiale da sole scuro, un imbolsito e irriconoscibile Val Kilmer. I due sono a San Diego per presentare il nuovo progetto del regista, un film indipendente e al momento ancora senza distributore, dal nome Twixt. Che siano quindi in cerca di possibili sponsor per l’approdo in sala non è dato saperlo, ciò che più conta è il ritorno del regista ad un cinema degli esordi ispirato ai B-movie da brivido e dal basso budget.

Uno scrittore di romanzi horror decide dopo aver avuto delle strane visioni di indagare sulla possibile scomparsa di una ragazzina del suo stesso paesino. Coppola a spiegato ai fan accorsi alla conferenza stampa di essere stato sempre affascinato dalla narrativa gotica ed horror e di essersi ispirato tanto alle atmosfere inquietanti di Edgar Allan Poe quanto al ritmo incalzante dei thriller di Stephen King. Il fortunato pubblico di San Diego ha così potuto ammirare in anteprima alcune scene, con enorme stupore quando Coppola ha dichiarato di aver girato alcune sequenze in tre dimensioni.

Un bel salto nella modernità per questo mostro sacro della tradizione classica Hollywoodiana, ma al tempo stesso un segno dei tempi che cambiano, e soprattutto della costante necessità di mettersi in gioco e rischiare, sperando nel plauso del pubblico ristretto del padiglione per un futuro contratto che possa portare la sua nuova fatica nelle sale di tutto il mondo.

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook