È morto il produttore italiano ermanno curti

DOMANI I FUNERALI A ROMA NELLA CHIESA DEGLI ARTISTI

È morto ad 81 anni, il produttore cinematografico Ermanno Curti, fondatore della cineproduzioni Adunai 70, del centro produzioni cinematografiche città di Milano e presidente onorario della Minerva Pictures/RaroVideo. Curti è stato uno dei pionieri nel campo della produzione e distribuzione cinematografica in Italia ed è ricordato soprattutto per essere il produttore de “La Trilogia della mala” di Fernando di Leo, tratta dai racconti di Giorgio Scerbanenco (Milano calibro 9, La mala ordina, Il boss).

Tra i film prodotti e distribuiti da Curti durante la sua attività ricordiamo: “Yuppi Du” di Adriano Celentano, “Niente di grave suo marito è incinto” con l’accoppiata Deneuve-Mastroianni, “Liberi, armati e pericolosi” di Romolo Guerrieri e “Uomini si nasce poliziotti si muore” di Ruggero Deodato. I funerali si terranno domani alle ore 17 a Roma nella Chiesa degli artisti a Piazza del Popolo; mentre la camera ardente sarà aperta dalle 10 alle 15 presso l’ospedale Fatebenefratelli.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook