Il re leone azzanna l’america

TORNA A RUGGIRE AL BOX OFFICE USA IL CAPOLAVORO DISNEY

Il successo che in questi giorni sta accogliendo l’uscita nelle sale statunitensi della versione in 3D de “Il Re Leone” è stato definito dalla stampa americana una delle più entusiasmanti sorprese dell’anno cinematografico.

Con un incasso di 30 milioni di dollari nel primo week end di programmazione, il classico Disney torna infatti nelle sale in un’emozionante versione 3D appositamente realizzata per accompagnare il lancio della prossima uscita in Blu Ray previsto per il 4 ottobre.

Un vero e proprio fenomeno, se si pensa che molti cinema americani hanno addirittura organizzato proiezioni speciali della classica versione in 2D per festeggiare il ritorno di uno dei Classici Disney più amati di sempre.

Nella prima giornata di proiezione, venerdì 16 settembre, le previsioni per l’intero week end si attestavano intorno ai 12/13 milioni, ma già a mezzogiorno si è dovuto ricalcolarle a 15 milioni. Con 7 milioni di incasso nella sola giornata di venerdì, infatti, “Il Re Leone” ha battuto pellicole attesissime come “I Dont Know How She Does It” (Ma come fa a far tutto?) con Sarah Jessika Parker e “Straw Dogs” (Cani di paglia) di Rod Lurie.

Tanto successo conferma i meriti di una pellicola straordinaria che già alla sua uscita, nel 1994, si guadagnò l’ambito titolo di film campioni d’incassi a livello mondiale totalizzando numeri da capogiro: 780 milioni di dollari incassati in tutto il mondo, di cui 317 milioni solo in Europa per un totale di 60 milioni di spettatori.

L’uscita de “Il Re Leone” in 3D e 2D nelle sale italiane è prevista per l’11 novembre 2011.

About Collaboratori Esterni 377 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori