Perugia riparte con un look differente

NOTEVOLI CAMBIAMENTE NELLA KERMESSE UMBRA DIRETTA DALLA ARIKIAN

Il nuovo Perugia International Film Festival sarà una manifestazione non competitiva che celebrerà l’arte e i mestieri del cinema. Il direttore artistico, Karen Arikian, già direttrice dell’Hamptons International Film Festival, consulente dell’European Film Promotion e delegata e membro del comitato ufficiale di selezione del festival del cinema di Berlino, lavorerà a stretto contatto con Emanuele Rossi, presidente del Festival, nella programmazione della manifestazione.

Verrà presentato un focus annuale dedicato ai mestieri del cinema, nel corso della prima edizione verranno celebrati i costumisti e gli scenografi che hanno reso grande e indimenticabile il cinema italiano. Verranno inoltre presentati alcuni restauri importanti di pellicole che hanno segnato la storia del cinema. Il programma sarà accompagnato da incontri e seminari con esperti di settore. Il 1 e il 2 ottobre il Perugia International Film Festival si presenterà offrendo un’anteprima di quello che sarà il festival di marzo, alla quale parteciperanno due grandissimi documentaristi americani D.A. Pennebacker e Chris Hegedus e il regista e straordinario fotografo Bruce Weber.

Il festival collaborerà a stretto contatto con Umbria Jazz presentando una serie di film dedicati alla musica e ai suoi protagonisti. Accanto a questi programmi verranno presentati anche film contemporanei particolarmente innovativi per l’uso del linguaggio cinematografico.

“Perugia è il luogo perfetto per un nuovo festival del cinema dove si possa celebrare il cinema in tutte le sue forme e avere allo stesso tempo l’opportunità di un vivace confronto sulle possibilità e innovazioni del mezzo cinematografico”, dichiara Paul Feller, Amministratore Delegato della Stratus Media Group di Los Angeles, ideatore e produttore del festival.

Ufficio Stampa Claudia Tomassini

About Collaboratori Esterni 376 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori