Venezia 68: clooney firma autografi, la winslet in gran forma

DOPO GLI APPLAUSI PER LE IDI DI MARZO, OGGI PROIETTATI W.E. DI MADONNA E CARNAGE

Ieri il sole splendeva sin troppo alto e il caldo si faceva sentire per le centinaia di fan assiepati dietro la transenna dipinta di rosso. Il lido ha fatto da palcoscenico (per l’ennesima volta) all’aura da star del prode George, qui in veste di regista e attore, che è stato celebrato per la buona riuscita della sua quarta opera. E non si è risparmiato a firmare autografi e stringere mani, mentre tutto intorno brulicava dei signorotti del cinema italiano, troppo inclini ai fotografi, poco alla qualità dei nostri film nazionali.

Oggi inizia a pieno ritmo il calendario delle proiezioni, dall’alba al tramonto e oltre decine le pellicole che stampa, addetti ai lavori e pubblico potranno gustare nelle sale climatizzate, con il rischio duplice di andare incontro a capolavori o boiate pazzesche. Tra questi grande attesa per gli hollywoodiani del lotto, ovvero “Carnage” di Polansky e “W.E.” della diva Madonna. In quale delle due categorie si inseriranno?

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook