Festival del film di roma: movies on air

CARRELLATA DI FILM CHE PRESENTIAMO MAN MANO SU FILM4LIFE

La voce libera, ovvero Wikipedia Italia, recita in questo modo sul web: “il Festival Internazionale del Film di Roma, fino al 2007 Festa Internazionale di Roma, è un festival cinematografico internazionale che si tiene in autunno a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica. Il comitato aveva in origine deciso di chiamare la manifestazione “festa” invece del consueto “festival” per risaltare lo spirito gioioso e di partecipazione della città e dei cittadini alla kermesse, dal 2008 è stata cambiata la denominazione in quella attuale.”

Proprio questa separazione ne ha un pò scalfito i valori cardine su cui è stata fondata, ma, negli anni, ha dimostrato di potersi ritagliare un ruolo importante nel panorama globale, o meglio, nella foresta tropicale delle kermesse sparse sui cinque continenti e anche sulla Terra di Mezzo. Ad una settimana dal via cominciamo un breve focus di presentazione sui film che passeranno sugli schermi, una breve carrellata introduttiva per avere meglio le idee chiare su cosa vedere e, soprattutto, su cosa no. Utile vero? Iniziamo subito con tre film importanti, per poi proseguire domani:

LIKE CRAZY Selezione Ufficiale | Fuori Concorso

REGIA DI DRAKE DOREMUS

Stati Uniti, 2010 – 90’

Cast: Anton Yelchin, Felicity Jones, Jennifer Lawrence

Una storia d’amore è un racconto tanto fisico quanto emozionale: Like Crazy mostra mirabilmente comeil primo vero amore sia appassionante, incantevole e al contempo devastante. Anna (Felicity Jones, che compare anche nel cast di Hysteria), una studentessa inglese, si trasferisce a Los Angeles per frequentare il college e lì si innamora di Jacob (Anton Yelchin), un suo compagno di classe americano. Dopo il diploma, nonostante il suo visto di soggiorno sia scaduto, Anna decide di rimanere negli Usa. Costretta a rimpatriare a Londra, non potrà più vedere Jacob per un lungo periodo: il loro amore romantico viene messo a dura prova dalle difficoltà e dalle tentazioni della lontananza.

PROIEZIONI

29 ottobre, 19:30 – Santa Cecilia euro 25,00

30 ottobre, 20:00 – Embassy euro 9,00

31 ottobre, 22:30 – Moderno Sala 4 euro 9,00

HOLLYWOOD BRUCIATA RITRATTO DI NICHOLAS RAY L’Altro Cinema | Extra| Documentari | Fuori Concorso

REGIA DI FRANCESCO ZIPPEL

Italia, 2011 – 45’

Prima ancora di diventare il vero scopritore di James Dean (ha contribuito più di qualsiasi altro alla costruzione di quel mito epocale e ribelle), Ray è stato l’autore capace di portare nella finzione hollywoodiana la verità dei sentimenti: collera e tenerezza, solitudine e affetto disperato innervano i personaggi di noir, melodrammi, gangster film che lo renderanno forse uno dei registi più amati da critici e intellettuali europei da Godard a Wenders. Il film è un omaggio accurato e delicato, intessuto di testimonianze esclusive e rari materiali d’archivio, che illumina il talento e il selvaggio crepuscolo di un regista relegato ai margini dalla comunità hollywoodiana. Il programma, a cura di Studio Universal, prevede un incontro con Stewart Stern, lo sceneggiatore di Gioventù bruciata, che ha conosciuto bene sia Ray che James Dean in un momento cruciale e irripetibile della carriera di entrambi.

PROIEZIONE

28 ottobre, 20:00 – Teatro Studio euro 7,00

REGIA DI LUC BESSON

Francia, 2011 – 127’

Cast: Michelle Yeoh, David Thewlis

The Lady è la straordinaria storia dell’attivista birmana Aung San Suu Kyi (Michelle Yeoh, la diva malese di Memorie di una geisha), Premio Nobel per la Pace tornata libera, dopo oltre vent’anni di arresti domiciliari, il 13 novembre 2010, e di suo marito, l’inglese Michael Aris (David Thewlis). Nonostante la distanza, le lunghe separazioni e un regime pericolosamente ostile, l’amore tra la donna leader del movimento democratico in Birmania e il marito durerà fino alla fine. Una storia di dedizione e di umana comprensione all’interno di una situazione politica convulsa che ancora oggi persiste, ma anche il racconto di una scelta terribile, quella tra la fedeltà alla propria battaglia e l’amore per il compagno. The Lady, girato tra la Birmania, Bangkok e Oxford, è stato scritto dalla sceneggiatrice Rebecca Frayn nell’arco di tre anni: grazie agli incontri con le figure chiave dell’entourage di Aung San Suu Kyi, ha potuto ricostruire per la prima volta la vera storia dell’eroina nazionale birmana.

PROIEZIONI

27 ottobre, 19:30 – Santa Cecilia euro 25,00

27 ottobre, 20:00 – Sinopoli euro 9,00

28 ottobre, 23:00 – Petrassi euro 9,00

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook