Festival di cinema e televisione: 25° anno

LA NUOVA EDIZIONE PUNTA SUL DIBATTITO DEDICATO ALLA TV IBRIDA

Si svolgerà a Roma dal 16 al 19 Ottobre, Eurovisioni, il Festival internazionale di Cinema e Televisione, giunto alla 25esima edizione. Tra i luoghi scelti a far da cornice all’Evento, l’Ambasciata di Francia in Italia a Palazzo Farnese, l’Accademia di Francia di Villa Medici e il Goethe Institut.

Programma ricco e assortito per Eurovisioni 2011, che prevede per il 17-18 Ottobre 2 giorni di Dibattito dal titolo “La Tv scatenata? Digitale, Cinema, Televisione e Democrazia alla prova della Tv Ibrida”, tra relatori internazionali e ospiti d’eccellenza, più il ritorno della tradizionale GIORNATA ITALIANA il 19 Ottobre, quest’anno dedicata al Confronto fra gli operatori italiani per le politiche europee dell’audiovisivo. L’evento è ospitato da vari luoghi prestigiosi della Capitale.

In v.o. Con sottotitoli in italiano.

PROGRAMMA —>

Martedì 18 Ottobre, Villa Medici – ore 20.00

Imperdibile per i cinefili, la serata-omaggio a Krzysztof Zanussi,, in cui il regista sarà presente alla proiezione del suo ultimo lavoro prodotto da TOR “Revisited”, un film nel film che ripercorre i destini incrociati di tutti i protagonisti dei film di Zanussi degli anni settanta. Una chicca per chi ha amato i suoi personaggi, sempre alle prese con molteplici domande esistenziali. L’omaggio a Zanussi, a lungo presidente di Eurovisioni, si iscrive nel quadro delle iniziative culturali della Presidenza polacca dell’Unione Europea.

In v.o. Con sottotitoli in italiano.

Martedì 18 Ottobre, Villa Medici – ore 18.00

DLO Produciones e TVE hanno prodotto il film spagnolo “El Angel de Budapest”, di Luis Oliveros. L’Angelo di Budapest, interpretato dall’attore spagnolo Francis Lorenzo, è Angel Sanz Briz, addetto dell’Ambasciata di Spagna a Budapest nel 1948 che si adoperò con tutti i mezzi per salvare circa 5.000 ebrei dallo sterminio nazista, falsificando milioni di documenti diplomatici e affittando un gran numero di abitazioni per offrire protezione contro i nazisti. Il film narra la stessa storia raccontata in Italia dal film-tv Perlasca con Luca Zingaretti, in cui Perlasca era appunto il principale collaboratore del diplomatico spagnolo Sanz.

In v.o. Con sottotitoli in italiano.

Responsabile comunicazione Paola Melli

About Collaboratori Esterni 376 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori