Gianni musy: l’uomo che faceva sognare con la voce

SI È SPENTO AD 80 ANNI UNO DEI MIGLIORI DOPPIATORI ITALIANI DI TUTTI I TEMPI: GIANNI MUSY

“Tu non puoi passare!” urla Gandalf al Balrog per permettere alla compagnia dell’anello di attraversare il ponte di Khazad-Dûm. A dare la voce italiana a quel Gandalf era il doppiatore italiano Gianny Musy, scomparso lo scorso 7 ottobre all’età di 80 anni.

L’uomo, che ha reso celebre il mondo di Tolkien con la sua professionale interpretazione, nonostante non amasse quell’universo magico, ha dato vita ad una serie di immortali personaggi sul grande schermo anche con la sua ultima recentissima interpretazione de “Il Grande Puffo” nel film “I Puffi”.

Albus Silente di Harry Potter, l’imperatore Marco Aurelio ne Il gladiatore, Il Maestro Jedi Ki Adi Mundi nella trilogia di Star Wars sono stati amati dagli italiani anche grazie alla sua calda e coinvolgente voce, che lascia un vuoto incolmabile in tutti i cinefili. Nella sua carriera ci sono anche grandi attori come Marlon Brando, Sean Connery e James Coburn, a cui ha prestato la voce per anni.

Quale è la vostra frase preferita pronunciata da un personaggio a cui Musy ha prestato la voce? Questo è il modo migliore per ricordare uno dei più grandi doppiatori del nostro tempo.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook