Rooney mara…da sex bomb a lisbeth salander

L’ATTRICE TRASFORMATA NEL REMAKE DI DAVID FINCHER

A giudicare dal trailer e da tutte le foto che abbiamo visto, il remake di “Uomini che odiano le donna”, tradotto vicino all’originale “La Ragazza con il tatuaggio de drago” probabilmente sarà all‘altezza del libro di Stieg Larsson e del film originale, un piccolo caso nella versione cinematografica svedese che ha ottenuto larghi consensi di critica e pubblico per il suo tema cruento.  In questa nuova edizione americana la bella Rooney Mara si troverà al fianco del reporter Daniel Craig. 

La Rooney, che ha lavorato con Fincher per “The Social Network” si è lasciata completamente trasformare sul set, a forza di entrare nel personaggio estremo fatto di tatuaggi (finti), piercing e quant’altro, pur di interpretare la tosta eroina Lisbeth Salander. La curiosità, come vediamo dalla foto, è che la cosa che la preoccupava di più era calarsi completamente nel ruolo, non tanto girare un forte scena di stupro o mostrare per intero la sua nudità alla telecamera. Altro che metodo Stanislavskij, questa è perfezione pura. Almeno in scena. 


About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook