Festival della ciociaria: antonini sfida bloodline

GIORNATA DEDICATA ALL’HORROR…FILM E SESSIONI A FUMETTI PER TUTTI

Siete stufi dell’ennesimo pranzo in famiglia, sognate una gita fuori porta sia che siate a Roma, Milano, Napoli, Palermo o Ancona? Armatevi di buona volontà e guidate (o volate) alla volta di Frosinone, scoprirete una kermesse di grande spessore per amanti di cinema e cinefili puristi. Benvenuti al Festival del Cinema della Ciociaria ‘Nino Manfredi’.

Il programma della kermesse (16-20 dicembre) da domani si veste di nero: domani, domenica 18, è il giorno dell’orrore al multisala Nestor di Frosinone. Dalle 20 infatti partirà una serata all’insegna della suspense e della paura, inaugurata da Native, film fuori concorso di John Real, storia di una ragazza perseguitata dallo spirito di una nativa dell’Etna, un essere oscuro della mitologia siciliana; e chiusa da Krokodyle, film in concorso diretto da Stefano Bessoni, in cui un giovane filmaker viene risucchiato in un mondo immaginario e mortale che lui stesso ha creato. La serata avrà una succosa anteprima nel pomeriggio con Bloodline, violento horror di Edo Tagliavini, in cui il backstage di un film porno diventa un bagno di sangue.

La serata sarà annunciata nel pomeriggio dai registi delle opere che incontreranno la stampa alla Saletta Centro delle Arti Gualdini (Viale Giacomo Matteotti, 2) e presenteranno i film in sala, e accompagnata dalla presentazione del libro edito da Dino Audino “Disegnare l’horror” di Mauro Antonini (autore della mostra Piccioncinema esposta all’interno della saletta) nel quale l’autore spiega come creare graficamente zombie, vampiri, streghe e tutte le creature dell’incubo.

Il Festival del Cinema della Ciociaria vi aspetta: non abbiate paura. Anzi, abbiatene…qualora doveste mancare! 

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook