Uscite in sala: trama, sinossi, film

LE INFO NECESSARIE PER SCEGLIERE CON CURA UNA PELLICOLA

Molte, troppe persone scelgono di vedere un film ancora in base alla locandina, che spesso li tradisce. Considerando poi che se ne leggono di ogni forma e gradiente in rete, ma il consiglio spassionato che proviene da un sito di appassionati ancora non esiste, interviene la nostra redazione.

Nella selva di uscite, proviamo quindi a darvi qualche suggerimento, non più solo consigli, ma un vero e proprio almanacco con le trame e le sinossi dei film in uscita settimana dopo settimana. Questo weekend:

 

1921 – IL MISTERO DI ROCKFORD – Per curiosi misteriosi

Nell’Inghilterra del 1921, alla fine della Prima Guerra Mondiale, Florence una donna estremamente razionale e molto scettica viene chiamata in una scuola di campagna per investigare su un inspiegabile crimine. Un ragazzo è morto e alcune foto successive del cadavere rivelano sullo sfondo una misteriosa figura sfocata. Tanti ragazzi parlano di presunte apparizioni di un fantasma nella scuola. Florence quando crede di aver confutato la teoria del fantasma, si imbatterà in una creatura soprannaturale che abbatterà tutte le sue credenze razionali.

 

LO SCHIACCIANOCI – Per poco curiosi

La storia è sempre la stessa e il regista russo si serve della stella nascente del cinema americano Elle Fanning, ma il risultato è pessimo. Intanto il 3D è inutile e anche in 2D è tranquillamente guardabile. Il film è fatto solo per un pubblico infantile, anche se sarebbe giusto vietarlo a tutti quelli che hanno già compiuto i sei anni. Il doppiaggio italiano è tremendo, fastidioso, tanto da far sperare fin dalle prime battute che qualcuno bruci quell’ìinsopportabile schiaccianoci.

 

IL GIORNO IN PIU’ – Per curiosi romanticosi

Harry, Sally, Milano, New York e la serendipità. Spremuti insieme fanno un’aranciata di sentimenti e schermaglie d’amore che in questi tempi moderni fanno rima con Fabio Volo e, più precisamente, con il suo ultimo film che lo vede in veste di interprete e creatore: “Il giorno in più”. Sceneggiatori e adattatori hanno fatto un gran lavoro per far risaltare le qualità del film, che diverte e fa sospirare i grandi sognatori, ma hanno perso nella rotta verso la Mela il motore narrativo del libro: quel sentimentalismo esasperato che ne è stata la vera forza . E che si abbina perfettamente al volto malinconico di Fabio Volo. Versione grande schermo.

 

MIDNIGHT IN PARIS – Per curiosi sognatori

Dopo alcuni titoli di qualità alterna, Woody Allen torna in gran forma con un titolo che potrebbe segnare l’inizio di una seconda –o terza- giovinezza. Tutto è magico in questa fatica del mitico regista newyorkese, scelta come Film d’Apertura all’ultimo festival di Cannes: bastano a testimoniarlo i primi 5 minuti in cui viene contemplata Parigi in tutta la sua bellezza, al sole e con la pioggia, nei suoi boulevard più affollati e nelle piccole deliziose ‘rue’ difficili da scovare perfino per un parigino DOC, il tutto accompagnato dagli arpeggi jazz di Sydney Bechet. 

 

NAPOLETANS – Per curiosi campanilisti

In un piccolo paesino del sud Italia vive la famiglia Di Gennaro. Gennaro, il capofamiglia, è un noto dentista, sposato con Anna, casalinga, da qualche anno convertita al buddismo. Hanno due figli: Roberto, studente all’ultimo anno di medicina e chitarrista in una piccola band, e Mattia che frequenta il primo anno di liceo. Apparentemente i Di Gennaro sembrano proprio una famiglia perfetta, ma ognuno di loro nasconde vizi ed eccessi caratteriali fino alle loro ridicole conseguenze…

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook