Fringe a rischio chiusura

LA FOX NON CONTENTA DEI DATI RELATIVI ALL’ULTIMA STAGIONE, LA QUARTA

Come abbiamo scritto pochi giorni fa la Fox nell’incontro annuale con la Television Critics Association si è sbottonata su quello che potrebbe essere il destino di alcune delle sue serie televisive di punta mettendo fortemente in discussione il rinnovo, tra le altre, di “Fringe”.

Come ha spiegato nello stesso incontro Kevin Reilly la motivazione principale per cui “Fringe” non potrà avere un futuro è strettamente economica infatti il presidente della FOX ha affermato “è uno spettacolo costoso. Perdiamo un sacco di soldi nello show. E con quel rating in quella specifica serata è quasi impossibile per noi rifare soldi su di esso. Non siamo nel business per perdere denaro. Abbiamo bisogno di capire se c’è un affare con la Warner Bros che andrà a buon fine oppure no “.

Alla festa della rete Joshua Jackson, protagonista del telefilm, ha risposto in maniera decisa all’affermazione del presidente della rete “Non avrebbe potuto essere più chiaro. Non è una fondazione di beneficenza. Ma non so se lo spettacolo è davvero fare soldi. Ma la cosa importante per me è che ai nostri scrittori sia data la possibilità di terminare lo show perché è uno spettacolo serializzato “. Anche J.J. Abrams il produttore del telefilm è parso anch’esso deluso dalla possibile decisione di terminare la serie promettendo ai fan che, qualora la possibilità della cancellazione della serie divenisse realtà, sarebbe pronto a continuare lo show da un’altra parte.

Al di fuori delle polemiche sono gli showrunner Jeff Pinkner e JH Wyman che hanno affermato decisamente: “nella peggiore delle ipotesi, se questa fosse l’ultima stagione in onda su Fringe, come abbiamo detto in precedenza sappiamo già quale sarà il finale di questa stagione, e può funzionare come un finale di serie. “

Quindi che i Fringe addicted non disperino. Comunque vada sarà un successo (o un gran finale).

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook