Screen actors guild awards: baldwin & the help sul trono

ALEC E IL FILM DI TATE TAYLOR DOMINANO L’EDIZIONE 2012 DEL SINDACATO ATTORI

Lo davano tutti per morto alla fine degli anni 90, ma Alec Baldwin ha semplicemente cambiato registro. Finito cinematograficamente parlando, l’ex marito di Kim Basinger si è riciclato come star delle serie tv, vincendo un premio dopo l’altro grazie alla serie di culto “30 Rock”, di cui è co-protagonista insieme a Tina Fey.  Rivincendo il premio come miglior attore agli Screen actors guild awards, i premi assegnati dal sindacato degli attori andati in scena ieri notte a Los Angeles.

Mattatore dell’edizione 2012 è stato invece il film “The Help”, che si è portato a casa il premio come miglior cast, miglior attrice protagonista (Viola Davis) e miglior non protagonista (Octavia Spencer). Altri “awards” sono andati a Jean Dujardin, fantastico protagonista di “The Artist” e Christopher Plummer, miglior attore non protagonista per Beginners.  Capitolo serie tv: vince “Boardwalk Empire”, miglior cast per una serie drammatica e a Steve Buscemi il titolo di miglior attore protagonista, mentre la miglior attrice (sempre dramma) è Jessica Lange, per “American Horror Story”. 

THE HELP CAST

Si prosegue con il miglior cast (commedia) spettato a “Modern Family”, mentre l’attrice per una serie comica è Betty White a dominare, 90enne interprete di “Hot in Cleveland”. A seguire, ma più scontate, vittorie per Kate Winslet, miglior protagonista in una miniserie con “Mildred Pierce”, e Paul Giamatti per “Too Big To Fail”, stesso discorso di categoria. Se poi vogliamo dare notizia di tutti i riconoscimenti, citiamo anche quelli recapitati nelle mani di “Harry Potter e i doni della morte – Parte 2” e di “Game of Thrones”. In che modo, direte voi? Grazie ai loro stuntmen, migliori della categoria, non certo ai veri attori protagonisti….!

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook