La scomparsa di patÒ: recensione film

GIALLO E COMMEDIA NEL PRIMO FILM TRATTO DALL’OMONIMO ROMANZO DI ANDREA CAMILLERI

Ormai appare chiaro che il film di genere propriamente detto in Italia non ha mercato. Ma i nostri “cinematografari” non gettano la spugna, soprattutto quelli indipendenti che ne fanno a migliaia di opere di genere “puro”. Nelle sale (come in televisione) invece, si vedono degli ibridi interessanti: titoli come A.C.A.B. e Sulla strada di casa fondono il mix di giallo, commedia e storie personali proposto dalla fiction Don Matteo ha avuto così tanto successo da arrivare all’ottava stagione. Per piacere al grande pubblico italiano odierno sembra dunque necessario proporre, accanto al genere, le “storie” della gente comune.

Nei suoi romanzi Andrea Camilleri il mix lo fa sempre tra giallo e commedia. Non poteva fare diversamente Rocco Mortelliti, autore del primo adattamento cinematografico dei uno dei suoi romanzi, La scomparsa di Patò. Il ragioniere Antonio Patò (Neri Marcorè) scompare in circostanze misteriose e il delegato della Pubblica Sicurezza di Vigàta Ernesto Bellavia (Maurizio Casagrande) e il maresciallo dei carabinieri Paolo Giummaro (Nino Frassica) indagano fino a scoprire dove si trova…

A volte dal linguaggio troppo letterario, altre volte assolutamente cinematografico, La scomparsa di Patò è un film divertente, scorrevole e piacevole, dalla bella fotografia e dal ritmo sostenuto. Una storia popolare che si svolge in una piccola realtà siciliana del 1890 che non poteva essere interpretata da altri se non attori provenienti da una grande esperienza teatrale. Al fianco dei tre attori più conosciuti, soprattutto per apparizioni televisive, ci sono una manciata di caratteristi che (in special modo durante i fantastici interrogatori) danno un tocco di autenticità e comicità genuina che non si vede spesso nelle commedie nostrane degli ultimi anni.

Insomma, un primo tentativo cinematografico davvero ben riuscito. Aspettando una seconda prova, vi consigliamo caldamente questa pellicola a metà tra giallo e commedia.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook