Biancaneve: 2 versioni a confronto

DUE ADATTAMENTI DELLA FAVOLA PER IL 2012 CON ROBERTS E THERON NEI PANNI DELLE CATTIVE

Il mondo del cinema ha sempre dimostrato un grande interesse verso la favola di Biancaneve. Gli adattamenti hanno percorso quasi l’intera storia del cinema (il primo lungometraggio intitolato “Snow white” risale al 1916 e gli ultimi dovranno uscire a breve) cambiando anche forma e formato (film tradizionali con attori o film d’animazione). Il 2012 è un anno particolarmente degno di nota in questo senso poiché, tra aprile e luglio (date italiane) piccoli e grandi spettatori potranno vedere ben due pellicole dedicate alla bella principessa dei Grimm: “Biancaneve” di Tarsem Singh e “Biancaneve e il cacciatore” di Rupert Sanders.

La versione di Singh trae ispirazione dal romanzo omonimo “Mirror mirror” (2003) di Gregory Maguire che propone una storia decisamente diversa dal racconto dei fratelli Grimm e dalla rappresentazione di Walt Disney. “Biancaneve” è un film interessante, ironico e divertente, soprattutto grazie alla presenza di Julia Roberts nei panni della regina cattiva. L’attrice premio Oscar crea un personaggio insolito tanto quanto il film che lo ospita: una regina dall’umorismo graffiante, perfida nel profondo, che tuttavia ci fa anche molto ridere.

Il regista indiano realizza un prodotto di qualità all’interno del quale, oltre all’evidente ironia, non passano inosservati scenografie e costumi. Le ambientazioni e le architetture sono opera di Tom Foden che allestisce elementi capaci di combinare lusso e ambiente favolesco. Una nota particolare va dedicata ai costumi di Eiko Ishioka (cui è stato dedicato il film), artista anche lei premio Oscar scomparsa recentemente: le sue creazioni sono abiti meravigliosi che accompagnano i personaggi durante le vicende e anche nelle loro mutazioni fisiche.

Per quanto riguarda invece “Snow white and the huntsman”, prima di vederlo non si possono dare pareri di nessun genere. Si può comunque ben sperare sapendo che il ruolo della regina, così importante per la storia, è stato affidato alla bravissima e versatile Charlize Theron. Alcuni rimangono perplessi dalla scelta di Kristen Stewart come protagonista. Lily Collin, interprete di Biancaneve nel film di Tarsem Singh, dà al personaggio una carica ribelle che non aveva mai avuto in nessuna trasposizione; chissà invece che personaggio ci proporrà la famosissima Stewart?

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook