“diaz” inaugura il bif&st 2012

IL FILM SCHOCK DI VICARI DÀ INIZIO AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI BARI

Sabato 24 marzo, ore 20:00, Teatro Petruzzelli (Bari), il film di Daniele Vicari Diaz – Don’t clean up this blood inaugurerà il Bif&st 2012. Alla proiezione saranno presenti il produttore Domenico Procacci, che tanto ha voluto che questo film uscisse anche in Italia, e i due attori Alessandro Roja e Rolando Ravello. Un inizio a tinte forti quello del Festival Internazionale del film di Bari, la cui prima giornata si concluderà con la consegna del Premio Fellini 8½ per l’eccellenza cinematografica alla regista Liliana Cavani, protagonista anche di una lezione di cinema che si svolgerà nella mattinata dello stesso giorno.

Il concorso si divide in diverse sezioni: Opere prime, per la quale saranno presentati I primi della lista e Scialla, Panorama Internazionale, con la proiezione di Le skylab e altre pellicole provenienti da tutto il mondo. La sezione documentari vedrà invece protagonisti gli italiani con 148 Stefano. Mostri d’inerzia, Ferrhotel e African women: in viaggio per il nobel della pace; sempre nostrane anche le opere documentarie fuori concorso (Inconscio italiano, Piazza Gribaldi di Davide Ferrario, Profughi di Cinecittà e ancora Questa storia qua. Vasco Rossi).

Attraverso la proiezione dei film Tre fratelli (di Francesco Rosi) e Amarcord, il Bif&st renderà il suo personale omaggio a Tonino Guerra, scomparso due giorni fa. Uno spazio sarà dedicato anche al cinema di Carmelo Bene con la presentazione del Quaderno della Cineteca Nazionale Carmelo Bene. Il cinema, oppure no, durante la quale interverrà Enrico Magrelli.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook