George clooney: coming out? io sto con tracy

L’ATTORE RILASCIA DICHIARAZIONI RIGUARDO LA SUA VITA PRIVATA

George Clooney ha voluto ribadire di non essere omosessuale e per farlo ha deciso di non inimicarsi però le associazioni gay di tutto il mondo. In una intervista rilasciata al magazine “The Advocate Magazine” ha voluto dire una volta per tutte che cosa pensa di questo falso gossip che gira intorno alla sua vita privata. Alla domanda dell’intervistato se è gay o meno, Clooney, fresco di nomination all’Oscar non andata a buon fine, ha dichiarato con molto fair play: “Se così fosse non ci sarebbe vergogna nel dichiararsi tale”.

Ma che cosa pensa sull’insistenza della stampa che vorrebbe a tutti i costi il suo coming out? “Penso sia divertente – ha dichiarato Clooney, ma l’ultima cosa che mi vedranno fare è allarmarmi dicendo: ‘Queste sono menzogne’. Sarebbe ingiusto verso i miei buoni amici nella comunità gay“. Lui comunque non ha nulla contro gli omosessuali, ma ci tiene a sottolineare che lui non lo è: “Non ho intenzione di permettere a nessuno di far sembrare che essere gay sia una cosa brutta. La mia vita privata è privata e al momento solo molto felice.

A chi può dare fastidio se qualcuno pensa che io sia gay? Anche quando sarò morto ci sarà qualcuno che lo dirà…. Nella prossima generazione questo sembrerà un argomento sciocco”. Insomma Clooney non sarà omosessuale, ma potrebbe presto diventare un paladino per i diritti della comunità gay in tutto il mondo. Nella ultima notte degli Oscar del resto si era presentato sul red carpet con la sua nuova fiamma, la ex lottatrice Stacy Kleiber, con il quale ormai fa coppia fissa da oltre un anno. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook