Giorgio diritti conclude "vanitÀ"

IL REGISTA SI APPRESTA A TERMINARE LE RIPRESE DEL NUOVO FILM IN AMAZZONIA

Siamo entrati in marzo e la notizia che circola in rete riguarda una pellicola particolare, per lo standard italiano. Sono infatti quasi terminate le riprese del nuovo film di Giorgio Diritti, dal titolo provvisorio “Vanità delle vanità”, ideato da un soggetto dello stesso Diritti e di Fredo Valla. Girato per 11 settimane in Amazzonia e 2 settimane in Trentino, vede tra gli interpreti la bravissima Jasmine Trinca.

Narra la storia di Augusta, donna poco più che 30enne, che si reca in Amazzonia per reagire ad alcune vicende personali particolarmente dolorose, affiancando una suora amica della madre nel lavoro con le comunità indigene, salvo poi allontanarsi per mantenere il contatto con “gea” in solitudine. Dal contatto con la natura selvaggia della Foresta Amazzonica e dall’incontro con le piccole comunità indios che vivono sulle rive del fiume, Augusta cercherà una riconciliazione con se stessa, con il mondo e con Dio.

Una pellicola dal forte sapore esistenziale, spirituale, poetico, quasi terzaniano oseremmo dire e, visti i lavori precedenti di Diritti, “Il vento fa il suo giro” e “L’uomo che verrà”, di sicuro ci sarà molta carne al fuoco per discutere a lungo di un’opera sulla carta complessa, quanto viscerale. Il nostro in bocca al lupo! 

 

 

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook