Hunger games spacca box office

INCASSI DA CAPOGIRO PER L’ATTESA TRASPOSIZIONE DEL FENOMENO LETTERARIO

I numeri parlano chiaro. “Hunger Games”, pellicola di Gary Ross con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson e Liam Hemsworth, nel suo primo week end di programmazione nelle sale cinematografiche americane, raggiungendo la cifra da capogiro di 155 milioni di dollari in un solo week end, totalizzando addirittura 214 milioni in giro per il mondo. Il film, tratto da una trilogia di romanzi scritti da Suzanne Collins, con questo incredibile risultato si piazza al terzo posto nella classifica del miglior incasso nel primo week end, rimanendo dietro soltanto a “Harry Potter e i doni della morte – Parte 2” (al primo posto con 169, 2 milioni di dollari) e ad “Il cavaliere oscuro” (158, 4 milioni di dollari).

Il film fantasy però abbatte anche altri numerosi record sul suolo americano, aspettando di essere distribuito in tutti i paesi del mondo, compresa l’Italia nelle prossime settimane. “Hunger Games” è infatti il film non sequel che ha ottenuto il maggior incasso di sempre e racconta la storia di Katniss Everdeen, una 16enne che vive in Appalachia, un territorio molto povero, che la costringe a diventare un gladiatore adolescente in un reality show televisivo. Nel programma tv si tengono combattimenti mortali tra i ragazzini provenienti dai 12 distretti che compongono ciò che è rimasto ancora degli Stati Uniti d’America, che si trovano ad essere governati da un regime totalitario. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook