Il glbt torino film festival contro il bullismo omofobico

LA 27° EDIZIONE ADERISCE ALLA GIORNATA DEL SILENZIO, PROMOSSA NEGLI STATES CON PROIEZIONI A TEMA

La 27esima edizione del “GLBT Torino Film Festival – Da Sodama a Hollywood”, in programma nel capoluogo piemontese dal 19 al 25 aprile, aderirà il 20 aprile a “La giornata del Silenzio” promossa dalle associazioni GLBT degli Stati Uniti d’America per protestare contro il bullismo omofonico. Proprio la serata del 20 aprile prossimo, la seconda giornata del 27 GLBT Torino Film Festival, sarà dedicata al “Bullismo, al centro del bersaglio”.

Il Festival partecipa alla giornata del silenzio in modo simbolico, con proiezioni a tema di film che hanno proprio come tema principale quello del bullismo tra i giovani. Le pellicole selezionate dagli organizzatori riguardano soprattutto storie di giovani omosessuali, spesso sotto i 14 anni, che hanno il coraggio di fare coming out e per questo poi vengono presi di mira da un branco di bulli, con violenze fisiche e psicologiche.

Il 20 aprile quindi al 27 GLBT Torino Film Festival si potrà assistere alla proiezione di “Man in the Mirror” (2011) si Joel Schumacher, che tratta il tema del bullismo (e del razzismo) in una scuola  di New York e “Private Romeo” (2011) del regista americano Alan Brown, che affronta il tema dell’omofobia all’interno di un’accademia militare e, prendendo spunto dal Romeo e Giulietta di Shakespeare, racconta l’amore tra due cadetti, osteggiato e diffamato dai loro compagni e dai superiori. 

La serata “Bullismo, il centro del bersaglio” è organizzata in collaborazione con Egma (European Gay and Lesbian Managers Association) e Network, e con la presenza di un rappresentante di GLSEN (Gay, Lesbian and Straight Education Network), organizzazione americana che dal ‘90 si batte contro la discriminazione sessuale per il rispetto dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere nelle scuole. Grazie a questo Focus, il Festival ha ottenuto il riconoscimento dell’Unar, l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in quanto “iniziativa di rilievo nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto delle discriminazioni”.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook