L’età dell’amore secondo Richard Gere

PER L’ATTORE DI PRETTY WOMAN, A 45 ANNI SI È PRONTI PER AMARE VERAMENTE

Il grande amore. Quante volte nella vita ci siamo chiesti se fosse la persona con la quale stiamo? O nel caso di una persona single.. il principe azzurro ha forse sbagliato strada?! L’una o l’altra, il concetto è che tutti quanti almeno una volta ci siamo chiesti chi sarà questa persona, e quando arriverà.

Alcuni credono di averla trovata, altri la cercano ossessivamente. Altri invece, come Richard Gere, ne parlano e basta. I due matrimoni che ha alle spalle probabilmente lo avranno fatto riflettere molto dato che, nell’intervista in uscita domani su Grazia, arriva a dire ai giovani di non credere troppo nelle storie che si intrattengono a vent’anni.

Fa bene aver vissuto tante relazioni, prima di coinvolgersi in quella che tu immagini e senti come definitiva. È una cosa che non puoi capire a 20, forse nemmeno a 30 anni. 45 anni sono l’età giusta per l’amore eterno, non un minuto prima, e nemmeno tanto dopo. Quel sentimento richiede saggezza e tempo. Da giovani si va troppo in fretta. L’età insegna le ammalianti doti della lentezza”.

Conquistata la fama di playboy grazie a film quali American gigolò e Ufficiale e gentiluomo, nella realtà l’attore americano è stato sposato con la modella Cindy Crowford e l’attrice Cary Lowell.

A voi la scelta di seguire il consiglio o meno..

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook