Poker generation: nelle sale il 13 aprile

APPRODA AL CINEMA IL FILM DI GIANLUCA MINGOTTO SUL MONDO DEL POKER

Grazie all’avvento dei casinò online, il gioco del poker gode al momento di un periodo di grande popolarità in Italia. Non poteva quindi mancare un nuovo film italiano sull’argomento. Dopo “Regalo di Natale” e “Rivincita di Natale”, i due mitici film sul poker all’italiana, è imminente l’uscita nelle sale cinematografiche di “Poker Generation”, diretto da Gianluca Mingotto.

Il film è stato già presentato tra novembre e dicembre 2011 durante le Giornate del Cinema di Sorrento, rassegna nella quale è stato dato ampio spazio alla pellicola, dalla sua proiezione ai successivi dibattiti sul poker, per terminare con una cena di gala dove i presenti Diego Abatantuono, Andrea Montolivi, Melita Toniolo ed altri ospiti, tra cui giocatori professionisti Filippo Candio e Fabrizio Baldassari, si sono messi a giocare a texas hold’em.

Il protagonista del film è appunto Montolivi che veste i panni di Tony, il più grande di tre figli di una famiglia poco abbiente di un piccolo paese siciliano. Tony è un fanatico di film sulla mala e il crimine statunitense e la sua aspirazione è quella di essere un giorno un giocatore di poker professionista. Suo fratello Filo (Piero Cardano) è invece il suo esatto contrario: asociale e silenzioso, affetto probabilmente da una sindrome semi-autistica, passa le giornate a scrutare con ossessione tutto l’ambiente intorno a lui. Anche se completamente diversi, Tony e Filo si uniranno per cercare il denaro necessario per le cure della sorellina malata (Naomi Assenza).

Nel cast anche una straordinaria Lina Sastri e Francesco Pannofino, sempre a suo agio in ruoli da outsider. 

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook