Ri-sguardi: rassegna del cinema d’autore

L’ECOMUSEO DEL LITORALE ROMANO PROPONE UNA CARRELLATA DI FILM “PERDUTI”

Avete perso al cinema i film imperdibili della vostra vita? Non disperate. Ogni weekend fino al 29 aprile, l’Ecomuseo del Litorale Romano ripropone infatti pellicole ormai invisibili sul grande e piccolo schermo, ma immancabili nel profilo di ogni buon amante del cinema. Dopo aver già portato in sala “Furore” di John Ford e “La Parola ai Giurati” di Sidney Lumet, stavolta è il turno di un doppio appuntamento per celebrare la figura carismatica di Che Guevara.

Il 24 e 25 Marzo potrete ripercorrere l’avventuroso viaggio che il leader rivoluzionario e il suo grande amico Alberto Granado compirono in moto per tutta l’America Latina, grazie a “In Viaggio con Che Guevara” e “I diari della motocicletta”. La Rassegna prosegue dedicando due giornate all’attore newyorkese di origini italiane Ben Gazzara (“La sera della prima”) il produttore Bert Schneider, padre di numerosi sit-come e film cult anni 60-70 tra cui “Easy Rider”, riproposto nell’appuntamento del 7 Aprile, e con l’attore Klaus Kinsky di cui verrà proiettato “Aguirre Furore di Dio”.

Non solo internazionale, Risguardi dedicherà alcuni appuntamenti anche al cinema nostrano. Iniziando dal recentemente scomparso Lucio Dalla, che nella sua eclettica attività artistica ha contato anche diverse apparizioni sul grande schermo. E con un doppio omaggio al cinema “storico-antropologico” grazie alla proiezione del lavoro di Giorgio Diritti e a quello dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, neo vincitori dell’Orso d’Oro per “Cesare Deve Morire”.

I film in programma saranno introdotti e commentati da Paolo Isaja, Direttore dell’Ecomuseo e regista cinematografico. L’ingresso alle proiezioni e agli incontri sarà gratuito.  

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook