Carlo fumo: dai David di Donatello a Cannes

IL FILM DEL GIOVANE REGISTA È STATO SELEZIONATO PER I PRESTIGIOSI PREMI

carlo fumoDopo il grande successo ottenuto con l’anteprima a Malibu in California al “Film4Meeting” e dopo l’iniziativa web in collaborazione con Dailymotion.com sulle home page di 18 nazioni, totalizzando 50.000 visite in 3 giorni, Il Regista del Mondo – prequel del prossimo film di Carlo Fumo, è in onda su La3 all’interno del programma Short Movies”.

Enfant prodige, Carlo Fumo e la sua carriera cinematografica sono proiettati verso le stelle. O poco ci manca. Dopo l’evento americano organizzato dalla nostra rivista online di promozione e critica cinematografica, il corto del giovane regista è stato infatti selezionato per la categoria cortometraggi all’interno del premio italiano David di Donatello.

In un’intervista rilasciata ai nostri microfoni di qualche tempo fa, parlando della candidatura Fumo aveva affermato: “per me è un onore, spero di entrare nella cinquina, sarebbe un sogno. All’estero il prequel è stato molto apprezzato quindi mi aspetto le stesse reazioni in Italia. Attualmente siamo iscritti ad oltre 60 festival in scadenza nei prossimi mesi, speriamo bene ed incrociamo le dita”.

Evidentemente, le dita non sono state incrociate a vuoto. È di qualche giorno infatti la notizia della selezione del film anche per la categoria cortometraggi dell’autorevole festival internazionale del cinema di Cannes. La kermesse, che si svolgerà dal 16 al 27 maggio prossimi e vedrà come presidente della giuria l’italianissimo Nanni Moretti, aveva fatto parlare di sé già qualche giorno fa.

Il 1 aprile circolava sul web la lista dei 24 film che si sarebbero contesi i premi di questa prossima edizione. Subito la smentita del direttore del festival Thierry Fremaux: “La selezione è nella mia testa. È disgustoso farsi gioco di un simile argomento. C’è un codice di condotta per Cannes e deve essere rispettato. Sono sicuro che anche da parte del cast tecnico non c’è stato nessun errore”.

Che sia stato un errore o un pesce d’aprile, probabilmente non lo sapremo mai. Non resta che aspettare poco più di un mese per la manifestazione.. nel frattempo sono già aperte le scommesse, e i toto-nomi dei vincitori di questa edizione.

La nostra redazione augura un grande in bocca al lupo a Carlo Fumo e al suo film: per quanto riguarda una categoria della kermesse, noi abbiamo già il nostro vincitore!!

 

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook