Tribeca fest 2012: naomi watts incanta

L’ATTRICE SFOGGIA FINORA IL LOOK PIU’ GLAMOUR DI UNA KERMESSE AD ALTO CONTENUTO CHIC

Vestita di nero su un sfondo di rose. Si è presentata così Naomi Watts al Tribeca Film Festival, annata 2012 naturalmente, uno stile sopra le righe che donava con disinvoltura alla star di “21 grammi”. La Watts si è dimostrata regina della cena annuale dedicata agli artisti e organizzata da Chanel per l’apposito evento, nella settima edizione dell’Artist Dinner al ristorante Odeon di New York.

Ci riferiamo ad uno degli appuntamenti più prestigiosi di Manhattan, location naturale per qualsiasi tipo di incontro tra le star del cinema che hanno fatto il loro ingresso trionfale, quasi fosse la notte degli Oscar. E come tale anche durante la kermesse ci sono stati momenti di commozione, come quando il pensiero di Tony Bennett è andato alla scomparsa Amy Winehouse, poco prima dell’anteprima del film “The Zen of Bennett”, protagonista della pellicola nella quale sfoggia il suo talento canoro.  

Al Tribeca oggi è stato anche il giorno del documentario di Seth Cramer, Daniel A. Miller e Jeremy Newberger dedicato a Morton Downey Jr., che non è certo padre di Robert, ma uno showman televisivo nell’America degli anni 80. A quanto pare, stando ai primi pareri, una delle migliore opere viste finora, al contrario invece del “Rat King” girato in Finlandia, un film sull’alienazione da videogiochi con tragiche conseguenze: basandosi solo sullo script “odora” di già visto e sentito. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook